NBA, Atlanta torna a vincere a Washington, Detroit sconfigge i Magic

Gli Hawks si prendono la rivincita contro Washington, battendoli al Verizon Center 122-101 grazie ai 23 di Schroder. Detroit vince senza problemi contro Orlando (118-102) con 30 punti e 14 rimbalzi di Drummond.

NBA, Atlanta torna a vincere a Washington, Detroit sconfigge i Magic
NBA, Atlanta torna a vincere a Washington, Detroit sconfigge i Magic

Atlanta Hawks 122 - 101 Washington Wizards

Sfida playoff a Washington, i Wizards hanno un bisogno disperato di vincere per sperare nella rimonta su Chicago e Detroit, ma si trovano di fronte gli Hawks, implicati nella lotta per il terzo posto e proprio questi ultimi ne escono vincitori con una grande prestazione di Dennis Schroder. L'inizio del match sembra favorire i padroni di casa che vanno in doppia cifra di vantaggio, reagisce però Atlanta con i panchinari e un 10-0 di parziale portandosi a fine quarto sotto di 3 punti (22-25). Il secondo quarto rimane molto equilibrato, i Wizards segnano gli ultimi 7 punti del primo tempo chiudendo in vantaggio 56-52. Ripresa che inizia sugli stessi binari per poi spostarsi verso il gioco offensivo molto efficace di Atlanta, che nel finale del terzo periodo con Schroder acquisisce un vantagggio decisivo; nell'ultimo quarto rientrano i titolari ed è tutto facile per gli ospiti che vincono al Verizon Center dopo aver subito due giorni fa in casa una sconfitta proprio contro i Wizards. Ingresso positivo dalla panchina per Schroder con 23 punti e 8 assist, dall'altro lato non bastano i 23 di Marcus Thornton e i 19 di Marcus Morris.

Orlando Magic 102 - 118 Detroit Pistons

Partita importante anche a Detroit, con i Pistons che devono mantenere l'ottavo posto a sfavore dei Bulls; Magic invece che non hanno più niente da chiedere alla regular season. I padroni di casa, nonché i favoriti, si portano subito in vantaggio di oltre 10 punti ad inizio partita, ponendo le basi per una facile vittoria. Orlando però risponde inaspettatamente nel secondo quarto ritornando sotto a pochi punti di distanza; all'intervallo lungo i Pistons sono in vantaggio 66-57. A cavallo tra la fine del terzo quarto e l'inizio dell'ultimo periodo si scatena Drummond e decide di mettere in cassaforte la partita, Orlando non riesce a rispondere e subisce un'altra sconfitta; quarta vittoria di fila per i Pistons che allungano su Chicago e guardano da vicino i Pacers. Strepitoso Andre Drummond con 30 punti e 14 rimbalzi, non bastano invece i 20 del giovane Elfrid Payton conditi da 10 assist.