NBA - Toronto non si ferma, Denver sorprende Memphis. Milwaukee supera i Suns

Grazie alle ottime prestazioni di Middleton e Parker i ragazzi di Kidd battono tra le mura amiche i Phoeinx Suns. I 25 di Barton sono sufficienti ai Nuggets per sbancare il FedEx Forum di Memphis, dove i Grizzlies devono ancora far fronte alle assenze di Gasol e Conley. In Canada, invece, Teague e gli Hawks si arrendono a Lowry e DeRozan.

NBA - Toronto non si ferma, Denver sorprende Memphis. Milwaukee supera i Suns
NBA - Toronto non si ferma, Denver sorprende Memphis. Milwaukee supera i Suns

Toronto Raptors - Atlanta Hawks 105-97

Tutto facile per i Toronto Raptors all'Air Canada Center, dove gli Atlanta Hawks vengono sommersi dal 48% al tiro da tre dei padroni di casa, che scappano via nel primo parziale prima di confermare il secondo posto e le velleità di primato. Le bombe di Patterson e Ross scavano il primo solco a fine primo parziale, prima che DeRozan e Lowry prendano in mano la gara a metà secondo quarto: quattro le triple consecutive per il duo che lancia i Raptors avanti di 14 (53-39). La guardia californiana, con l'aiuto di Powell e di un più che positivo Valanciunas, che stravince lo scontro a distanza con Horford, congelano il vantaggio, incrementandolo fino al +18 (73-55). La terza tripla di DeRozan ed i liberi di Biyombo chiudono la gara, dando il là al garbage time degli ultimi 12 minuti. 

Memphis Grizzlies - Denver Nuggets 105-109

Non basta un ottimo quarto periodo ai Memphis Grizzlies per ribaltare il -18 di fine terzo quarto, quando i Denver Nuggets ipotecano il successo grazie ai canestri decisivi di Will Barton, autore a fine gara di 25 punti. Gli ospiti dominano fin dai primi minuti di gioco, quando Sampson e Jokic, con sette personali, siglano il primo allungo. Randolph risponde, ma le assenze di Conley e Gasol si fanno sentire: Barton ed uno scatenato Lauvergne dalla panchina firmano il più 18 (48-32), mentre è Farmar per i padroni di casa a provare a dare la scossa. Tuttavia, ad inizio ripresa la musica non cambia ed il vantaggio dei Nuggets aumenta: Mudiay firma 13 dei suoi 17 in pochi minuti, con tre triple di fila che valgono il ventello di vantaggio (77-57). La rimonta dei Grizzlies prende corpo negli ultimi minuti di gara, quando Carter firma cinque punti personali e Randolph infila la tripla del -6, ma non basta. 

Milwaukee Bucks - Phoenix Suns 105-94

Gara tra deluse quella che va in scena al BMO Harris Bradley Center di Milwaukee, dove i Bucks di Kidd provano a chiudere al meglio una deludente stagione e riescono ad avere la meglio dei Phoenix Suns grazie alle prestazioni di Middleton e Parker, autori rispettivamente di 26 e 21 punti. Dopo un primo tempo e mezzo sostanzialmente equilibrato, è Middleton a fine secondo quarto a provare a dare una sterzata alla gara: sette i suoi punti, che consentono ai padroni di casa di chiudere avanti di sei il primo tempo (53-47). Le triple di Vaughn ed Antetokounmpo sembrano lanciare l'allungo dei Bucks, che però vengono prontamente ripresi da Tucker, Len e Knight. Si entra negli ultimi minuti con quest'ultimo, ex di giornata, che riporta a contatto i suoi (94-98), prima che Middleton, con la terza tripla a bersaglio di giornata, chiuda i giochi assieme a Vaughn.