Orlando domina e mette KO gli Indiana Pacers

Vittoria a sorpresa degli Orlando Magic sul campo degli Indiana Pacers. Grande partita dei ragazzi di Scott Skiles, che agguantano la trentaduesima vittoria stagionale, grazie ai venticinque punti di Fournier, accompagnati ai ventiquattro punti di Vucevic. Ai Pacers non basta il solito Paul George che nella notte a realizzato ventisette punti.

Orlando domina e mette KO gli Indiana Pacers
Indiana Pacers
94 114
Orlando Magic

Se siete una franchigia NBA e siete in corsa per i playoffs, una delle squadre che non volete incontrare, quest'anno, sono gli imprevedibili Orlando Magic di coach Scott Skiles. A cadere nella Magic trappola, stanotte, sono stati gli Indiana Pacers di Paul George. Se la franchigia di Indianapolis avesse vinto questa partita, avrebbe consolidato anche l'ottavo posto nella Eastern Conference, con due partite di vantaggio, dai lunatici Chicago Bulls. Ed invece no. Gli Orlando Magic alla Bankers Life Fieldhouse, giocano un'eccellente partita da entrabe le parti del campo. I ragazzi di Skiles tirano con ben il 53.3% dal campo, segnando ben cinquantasei punti nel pitturato, concedendone solo quarantaquattro punti nell'area difensiva. Quindi i Magic, hanno tirato benissimo dal campo, ma hanno difeso addirittura meglio. I condottieri nella serata magica di Orlando sono stati Evan Fournier, che ha messo su una prova da venticinque punti, tirando con il 10-14 dal campo e 3-5 da tre, e Nikola Vucevic. Il centro Montenegrino rientrava da uno stop di ben  tredici partite. Così coach Skiles, non l'ha buttato subito nella mischia, ma l'ha usato come sesto uomo. Scelta azzeccata dal coach della franchigia della Florida. Infatti Vucevic dalla panchina è stato in campo poco più di venticinque minuti e nel tempo a disposizione sul parquet ha messo ha referto ventiquattro punti, con un ottimo 12-15 dal campo, sei rimbalzi, un assist ed una stoppata. Bene anche Victor Oladipo, con una prova da diciotto punti, sette rimbalzi e sette assist. 

I Magic hanno subito preso il controllo della partita, allungando prima ad inizio secondo quarto con un parziale di 7-0 e poi ad inizio terzo periodo, con un parziale di 13-4, aperto da Victor Oladipo. Gli Indiana Pacers di caoch Frank Vogel, non sono mai riusciti a rientrare in partita. Inutili gli sforzi del solo Paul George, ventisette punti ed otto rimbalzi per lui nella notte. Insieme al prodotto di Fresno State, gli unici ad andare in doppia cifra per i Pacers, sono stati Monta Ellis con tredici punti e Lavoy Allen, in doppia doppia, con dodici punti e undici rimbalzi.

NEXT GAME - Gli Indiana Pacers cercheranno di mantenere stabile il vantaggio sui Chicago Bulls, nella notte, dove saranno ospitati, al Wells Fargo Center, dai Philadelphia 76ers, alla ricerca "disperata" della decima vittoria stagionale.

D'altra parte gli Orlando Magic cercheranno la quarta vittoria consecutiva in Wisconsin, dove affronteranno i Milwaukee Bucks di coach Jason Kidd.