NBA Playoffs, stanotte gara 2: riuscirà Atlanta a pareggiare la serie con i Cavs?

Ultima partita in programma alla Quicken Loans Arena prima di tornare ad Atlanta per gara 3 e 4; l'unico imperativo per Lebron & Co. è vincere.

NBA Playoffs, stanotte gara 2: riuscirà Atlanta a pareggiare la serie con i Cavs?
NBA Playoff, stanotte gara 2: riuscirà Atlanta a pareggiare i Cavs?

Questa notte, in quel di Cleveland, si svolgerà la gara 2 fra i Cavaliers e gli Hawks, uno snodo fondamentale per entrambe le squadre. Il match inizierà alle ore 2 (orario italiano) e sarà visibile su Sky Sport 2 in diretta. Ovviamente Cleveland non può permettersi di perdere in casa, ma allo stesso modo, se Atlanta andasse sotto 2-0, sarebbe molto difficile recuperare. Nella prima partita della serie gli uomini di coach Lue hanno dimostrato di saper accelerare nei momenti decisivi, senza perdere la concentrazione. Dopo un allungo iniziale, arrivato nel primo tempo, gli Hawks hanno trovato il vantaggio solamente nell'ultimo quarto, con una rimonta tutta firmata da Dennis Schroder. Non è bastato però, visto che negli ultimi 4 minuti i Cavs hanno reagito senza farsi prendere dal panico: sono tornati a segnare con continuità e a difendere con buona efficacia, il risultato è stato 1-0 per i padroni di casa.

Il match che li attende stasera però è ancora più cruciale, non sarà certo facile confermare il 48.4% da tre punti, così come non sarà facile tenere a bada Atlanta, che dopo un passaggio a vuoto dei primi due quarti sembrava essere tornata in partita. Forse serviva solo un po' di adattamento al gioco di Cleveland e magari qualche giorno di riposo in più viste le mille fatiche avute nel primo turno contro i Celtics.

Attenzione però a non dare troppa importanza al risultato finale di gara 1, infatti bisogna far notare che i Cavaliers sono freschissimi, problemi fisici non sembrano essercene, e forse si sono risparmiati per non scoprire completamente le proprie carte ed evitare di avvantaggiare così la difesa organizzata da Budenholzer.

La primaria necessità per gli ospiti, per tentare di strappare una vittoria, è quella di migliorare innanzitutto le percentuali da 3 punti e dal campo in generale (rispettivamente 32.4% e 37.9% in gara 1), e ritrovare la leadership di Teague e Horford, entrambi dati per dispersi nel primo atto della serie avvenuto due giorni fa. Rispetto all'anno scorso, Atlanta ha un anno in più di esperienza e quel 4-0 subito in finale di Conference potrebbe essere evitato; però Cleveland, al momento, sembra troppo superiore e la sensazione è che possa vincere anche il match di stanotte.