NBA Playoffs, gara 6 all'orizzonte: Cleveland per chiudere la serie, Toronto per allungarla

Dopo un'altra partita dominata in casa, i Cavaliers volano in Canada per sfruttare il primo match point; i Raptors sono chiamati ad un'impresa.

NBA Playoffs, gara 6 all'orizzonte: Cleveland per chiudere la serie, Toronto per allungarla
NBA Playoffs, gara 6 all'orizzonte: Cleveland per chiudere la serie, Toronto per allungarla

Gli uomini di coach Casey si trovano di nuovo con un piede nella fossa, e per continuare a sperare si affidano al loro palazzetto, che già li ha salvati in gara 3 e 4. I Cavs affrontano la trasferta con molta tranquillità, in casa non hanno mai rischiato, neanche per un secondo. La palla a due sarà alle 2.30 italiane, i padroni di casa sono chiamati al riscatto, avendo perso in modo netto gara 5.

I numeri sono impietosi, Lowry e DeRozan hanno segnato rispettivamente 13 e 14 punti, abbondantemente sotto il 50% dal campo, 39% complessivo contro il 57% degli avversari. Se c'è stata una notizia positiva per i Raptors, è stata sicuramente il ritorno di Jonas Valanciunas, assente da quella famosa gara 3 contro i Miami Heat. Ha giocato per 18 minuti, realizzando 9 punti. La sua forza offensiva sarà necessaria per portare a casa gara 6. Coach Casey, alla vigilia, ha detto ai microfoni le solite parole di circostanza: "Ci siamo già trovati in questa situazione. Siamo in casa e in casa abbiamo giocato bene. Abbiamo fiducia di poterla ribaltare".

Tutto come previsto, o quasi, per i Cavaliers che se la sono vista molto brutta dopo le due sconfitte consecutive subite a Toronto. Il ritorno a casa in gara 5 ha calmato gli animi e fatto vedere come, se tutto fila liscio, possano dominare dal primo minuto all'ultimo. Adesso per Lebron e compagni è necessario espugnare l'Air Canada Centre, per non rischiare di arrivare a gara 7; attenzione però, perché i Cavs in questa stagione viaggiano con un record di 0-6 in quel di Toronto, considerando sia regoular season che playoff. Un campo ostico per i vincitori della Eastern Conference, proprio Tyronn Lue per riscaldare l'atmosfera ha dichiarato: "Dobbiamo approcciare il match come se fosse una gara 7. Abbiamo lavorato tutta la stagione per arrivare fin qui e dobbiamo giocare come se fosse la nostra gara 7."

Come al solito sarà presente un grande pubblico a riempire il palazzetto, e come se non bastasse, i tanti tifosi che non hanno saputo trovare un biglietto alloggeranno fuori col megaschermo a proiettare la partita. Tantissima attesa da una parte e dall'altra, e chissà che anche questo match non possa regalarci qualche sorpresa.