Nba, Spurs sempre più argentini?

Dopo aver acquisito Patricio Garino, i neorargento sarebbero interessati anche al playmaker Laprovittola, in forza all'Estudiantes, per un roster sempre più internazionale (con Gasol, ma anche Bertans e Jean-Charles).

Nba, Spurs sempre più argentini?
Nicolas Laprovittola con la maglia dell'Argentina

L'ultima stagione di Manu Ginobili in maglia neroargento potrebbe coincidere con quella di un nuovo inizio albiceleste all'ombra dell'Alamo. Già, perchè i San Antonio Spurs, da sempre franchigia attentissima a monitorare i giocatori di area FIBA, avrebbero messo ora gli occhi su Nicolas Laprovittola, ventiseienne playmaker nell'ultima annata in forza all'Estudiantes, nella Liga ACB (Spagna).

Dell'interesse dei texani per Laprovittola ha dato conto Marc Stein di Espn, che ha citato fonti vicine al frontoffice del general manager R.C. Buford, riprendendo peraltro indiscrezioni provenienti proprio dal Sudamerica, in particolare dai quotidiani argentini La Naciòn ed El Clarìn. Nel caso in cui venisse ingaggiato dagli Spurs, il piccolo playmaker Laprovittola diventerebbe il terzo giocatore albiceleste a vestirsi di neroargento, dopo Manu Ginobili e Patricio Garino, altro cestista non scelto al Draft ma messo sotto contratto durante l'estate. Difficile immaginare ora quali saranno le scelte degli Spurs, che nel reparto esterni, e in particolare in quello delle point guards, sembrano già coperti. Oltre al trentaquattrenne Tony Parker, saranno a disposizione dello staff di Gregg Popovich per la prossima stagione l'australiano Patty Mills e il rookie Dejounte Murray da Washington, scelto alla numero ventinove all'ultimo Nba Draft. In quella posizione San Antonio ha anche acquisito - nel luglio scorso - le prestazioni sportive di Ryan Arcidiacono, campione NCAA con la maglia dei Vilanova Wildcats. Un reparto che può contare poi sullo stesso Garino, sull'altro rookie Bryn Forbes da Michigan State, oltre che su un giocatore di rotazione come Jonathan Simmons. In questo contesto sono già diciotto gli elementi del roster degli Spurs, che dovranno tagliarne almeno tre per l'inizio della regular season.

Ecco perchè pare difficile che Laprovittola possa vestire la maglia neroargento già dalla prossima stagione, nonostante il suo agente Carlos Prunes abbia confermato i contatti con alcune squadre Nba: "Stiamo lavorando con diverse franchigie - le parole di Prunes riportate da La Naciòn - ma per ora non c'è nulla di concreto. E' presto per esprimersi, d'altronde fino a due mesi fa si trattava di prospettive irrealizzabili". Anche il futuro di Garino è tutto da scrivere, perchè il nazionale argentino si giocherà un posto nel roster con il lettone Davis Bertans e con il francese Livio Jean-Charles, acquisiti rispettivamente al Draft del 2011 e del 2013. In questo momento San Antonio dispone anche di altri diritti su giocatori non americani, come il serbo Nikola Milutinov, 21 anni, centro dell'Olympiacos, scelto al Draft 2015 con la numero ventisei, e il canadese Olivier Hanlan, 23 anni, guardia finita ai texani nell'ambito dell'affare Boris Diaw imbastito con gli Utah Jazz. Un parco giocatori dunque molto ampio, anche se attualmente è possibile ipotizzare questa composizione del roster 2016-2017: Tony Parker, Patty Mills, Dejounte Murray come point guards, Danny Green, Manu Ginobili e Jonathan Simmons come shooting guards, Kawhi Leonard e Kyle Anderson come small forwards, LaMarcus Aldridge e David Lee come power forwards, e Pau Gasol e Dewayne Dedmon come centri. A questo impianto di dodici potranno essere aggiunti altri elementi, da scegliere appunto tra Arcidiacono, Forbes, Bertans, Garino e Jean-Charles.