NBA, Jason Terry vola a Milwaukee, è ufficiale la firma coi Bucks

Il 38enne di Seattle giocherà la prossima stagione con i Bucks dove troverà come allenatore Jason Kidd, suo ex compagno a Dallas.

NBA, Jason Terry vola a Milwaukee, è ufficiale la firma coi Bucks
NBA, Jason Terry vola a Milwaukee, è ufficiale la firma coi Bucks

Il "Jet" giocherà ancora nella NBA. Dopo aver fatto volare migliaia di tifoserie con le sue triple, alla 18esima stagione da giocatore tenterà di stupire anche a Milwaukee. Non è un caso che i Bucks siano la squadra più giovane dell'NBA: proprio per questo un giocatore come Jason Terry sarà importante per far crescere quei giovani tanto promettenti e cercare in un prossimo futuro l'assalto all'anello.

Nell'ultima stagione Terry ha giocato con gli Houston Rockets realizzando 6 punti di media a partita in 17.5 minuti. Non dimentichiamo che oltre alla sua funzione da veterano nello spogliatoio, è ancora capace di fornire prestazioni convincenti e far recuperare fiato ad alcuni titolari. Le offerte per Terry, a dirla tutta, provenivano da mezza NBA, considerando che quest'estate l'ha trascorsa da free agent. Poteva andare a giocare 5 minuti a partita per una squadra che punta subito al titolo (ad esempio gli Warriors), ma la sua scelta è stata fatta col cuore, tornando da Jason Kidd con cui ha condiviso l'anello del 2011.

Il Jet si è detto estasiato di lavorare con Kidd di nuovo e che non poteva rifiutare la sua offerta; altrettanto entusiasmo viene dalle parole del GM John Hammond: "Jason è un vero professionista che capisce cosa serve per essere vincenti in questa lega. Sarà una risorsa fondamentale per il nostro giovane gruppo e ci aiuterà a diventare una squadra da titolo dentro e fuori dal campo. Inoltre è uno dei migliori tiratori della NBA e può aiutarci ad allargare il campo, siamo estasiati di accoglierlo qui a Milwaukee".