Shaq, Iverson, Yao: tre Hall of Famers in immagini

Nella cerimonia di Springfield, quest'anno la Basketball Hall of Fame ha visto l'introduzione tra le leggende della palla a spicchi di Shaquille O'Neal, Allen Iverson e Yao Ming, vere icone della NBA agli inizi del nuovo secolo. Noi di VAVEL Italia li vogliamo omaggiare con le immagini più belle della loro carriera.

Shaq, Iverson, Yao: tre Hall of Famers in immagini
Shaq, Iverson, Yao: tre Hall of Famers in immagini

Nella cerimonia di Springfield, quest'anno la Basketball Hall of Fame ha visto l'introduzione tra le leggende della palla a spicchi di Shaquille O'Neal, Allen Iverson e Yao Ming, vere icone della NBA agli inizi del nuovo secolo. Noi di VAVEL Italia li vogliamo omaggiare con le immagini più belle della loro carriera.

SHAQUILLE O'NEAL

-Dance like Shaq
All-Star Game 2009, Phoenix, Arizona. Nel preshow, Shaq da una dimostrazione (e che dimostrazione!) di elasticità e coordinazione con un balletto hip-hop che manda letteralmente in delirio il pubblico coinvolgendo anche Dwight Howard e LeBron James.

-The Legacy
Shaq e Kobe, Kobe e Shaq, una vera e propria dinastia che ha segnato un'epoca d'oro nella storia dei Los Angeles Lakers. Tre titoli NBA per una delle coppie più amate dai tifosi gialloviola.

-The Backboard Breaker
Uno dei tratti distintivi di Shaquille O'Neal, risultato della sua stazza e di quella tendenza così marcata alle schiacciate, sono stati i tanti tabelloni letteralmente distrutti in carriera. In foto, quello dei New Jersey Nets, rotto il 23 aprile 1993, nel suo anno da rookie.

ALLEN IVERSON

-La "passeggiata" su Lue
6 giugno 2001, gara 1 delle finali NBA, Philadelphia 76ers contro Los Angeles Lakers. Allen Iverson, in uno contro uno con Tyronn Lue, gli piazza in faccia la tripla in step-back, "evidenziandola" con un gesto che diventerà storico.

-Piccolo a chi?
Le sue doti atletiche permettevano a "The Answer" di volare alla schiacciata nonostante i suoi soli 183 centimetri. Non era fantascienza vederlo raccogliere alley-oop o schiacciare a due mani in contropiede. Qui, una delle testimonianze visive.

-Mandare al bar MJ
La caratteristica più famosa di Allen Iverson sono senz'altro i suoi crossover, i palleggi ubriacanti capaci di mandare fuori giri qualsiasi marcatore. Anche il supremo Micheal Jordan.

YAO MING

-Un uomo, un meme
Nell'era di internet, la grandezza di Yao Ming, la sua capacità di abbracciare tifosi da ogni parte del globo, appassionati e non, è testimoniata anche dal suo "meme", un'immagine virale che viene usata per le più svariate situazioni sui social network. Quella del cinese lo ritrae nella sua inconfondibile risata.

-Cancellare il Prescelto
Il cinese è il prototipo del perfetto protettore del ferro, e a fare le spese delle sue stoppate sono stati davvero in tanti. Tra questi, anche un giovanissimo ragazzo in maglia Cavaliers, tale LeBron James.

-Il piccolo Shaq
I 229 centimetri di altezza del cinese svettano contro qualunque essere umano. Ed ecco che la montagna O'Neal (216 cm) non sembra più tanto inarrivabile.