NBA Preseason 2016 - Suns in rimonta: Jazz battuti. Minnesota ok coi Nuggets

Bella partita a Utah, dalla quale Phoenix esce vincitrice grazie a un canestro di Goodwin negli ultimi secondi; i Timberwolves non sbagliano e vincono ancora, stavolta contro Denver.

NBA Preseason 2016 - Suns in rimonta: Jazz battuti. Minnesota ok coi Nuggets
NBA Preseason 2016 - Suns in rimonta: Jazz battuti. Minnesota ok coi Nuggets

Ormai mancano solo due settimane all'inizio dell'attesissima regoular season, nel fratttempo possiamo gustarci il talento dei giocatori NBA nella preseason, che nella notte ha visto affrontarsi squadre che cercano riscatto. I Suns vincono sulla sirena dopo una rimonta incredibile, mentre i T-Wolves controllano il match contro Denver con una certa tranquillità. Vediamo i risultati nel dettaglio:

Utah Jazz 110-111 Phoenix Suns

Il rematch del 5 ottobre viene giocato stavolta alla Vivint Smart Home Arena di Utah, e i Suns riescono a ribaltare una partita a dir poco emozionante. Una partenza razzo dei padroni di casa (35-14) lascia immaginare che non ci sia più storia; Phoenix però non si dà per vinta e a fine terzo quarto ha già recuperato 11 punti grazie all'ottimo Devin Booker. Nell'ultimo periodo, la rimonta viene completata, ma solo a 12 secondi dalla sirena, Archie Goodwin sbaglia un libero e conquista poi il rimbalzo offensivo, andando a schiacciare per il +1 che consegna la vittoria agli ospiti. Booker segna 20 punti, mentre Bledsoe aggiunge 7 rimbalzi ai suoi 16 punti. Dall'altra parte bene Gobert che si avvicina alla doppia doppia con 17+8 rimbalzi, 18 punti invece per l'oggetto ancora semi misterioso che è Dante Exum.

Minnesota Timberwolves 105-88 Denver Nuggets

A Minnesota si svolge una partita molto più equilibrata. Primo e secondo quarto in quasi perfetta parità, lo strappo decisivo è fatto nel terzo periodo dai padroni di casa, complice la buona prestazione del duo Towns-Wiggins, mentre l'ultima frazione di gioco diventa di sola amministrazione, consegnando la seconda vittoria in preseason agli uomini di coach Tom Thibodeau. 36 punti in due per Karl-Anthony Towns e Andrew Wiggins, ai quali si aggiungono i 18 dell'insolito Shabazz Muhammad. Per i Nuggets è Wilson Chandler il top scorer con 16 punti, bene anche il rookie Jamal Murray che ne mette a segno 14.