NBA, i roster di Central e Northwest Division

A poche ore dall'opening night, le franchigie NBA hanno deciso chi tagliare dal roster e a chi dare la chance di giocare nel corso della stagione

NBA, i roster di Central e Northwest Division
NBA, i roster di Central e Northwest Division

Manca sempre meno all'opening night della stagione NBA 2016-2017. Le franchigie in queste ore hanno deciso chi avrà la chance di giocare con loro e chi, invece, dovrà andare alla ricerca di un contratto in un'altra squadra o, magari, in un continente diverso. Entro le 5 p.m. locali di oggi ogni team dovrà rimanere con massimo 15 giocatori a disposizione.
​Qui analizziamo la situazione riguardante le squadre della Central e Northwest Division.

CENTRAL DIVISION

CLEVELAND CAVS
I campioni in carica hanno comunicato da poche ore a questa parte i tagli di John Holland, Cory Jefferson, Markel Brown e Jonathan Holmes, mentre sono in corso trattative per una trade riguardante Mo Williams e Jordan MacRae (quest'ultimo è ancora sotto contratto con i Cavs).
Questi, al momento, sono i giocatori a disposizione di Tyronn Lue: Chris Andersen, LeBron James, Kyrie Irving, Kevin Love, Iman Shumpert, Richard Jefferson, J.R. Smith, Tristan Thompson, Jordan MacRae, James Jones, Dahntay Jones, Kay Felder e Channing Frye.

CHICAGO BULLS
​Dopo lo scambio con i Bucks tramite cui è stato ceduto Snell per arrivare a Carter-Williams, la franchigia del Michigan negli ultimi giorni ha comunicato i tagli di Dinwiddie, Avila, Smith-Rivera e Walkup.
I Bulls hanno dunque raggiunto quota 14 giocatori: Dwayne Wyade, Rajon Rondo, Jimmy Butler, Robin Lopez, Denzel Valentine, Paul Zipser, Jerian Grant, Doug McDermott, Isaiah Canaan, Michael Carter-Williams, Taj Gibson e Cristiano Felicio.

MILWAUKEE BUCKS
I Bucks, invece, si sono liberati da meno di 24 ore di Orlando Johnson e Jaleel Roberts.
​Questi sono i giocatori che fanno parte della compagine del Wisconsin: Mirza Teletovic, Rashad Vaughn, Jason Terry, Jabari Parker, Miles Plumlee, Tony Snell, Giannis Antetokounmpo, Michael Beasley, Malcolm Brogdon, Matthew Dellavedova, Steve Novak, Greg Monroe, Khris Middleton, Thon Maker e John Henson.

INDIANA PACERS
Con i recenti tagli di Poythress, Zeisloft, Julyan Stone e Jeremy Evans, anche la squadra allenata da Nate McMillan è riuscita a raggiungere la quota di 15 giocatori in roster: Lavoy Allen, Al Jefferson, Paul George, Jeff Teague, C.J. Miles, Georges Niang, Glenn Robinson, Aaron Brooks, Rakeem Christmas, Monta Ellis, Kevin Seraphin, Rodney Stuckey, Myles Turner, Joe Young e Thaddeus Young.

DETROIT PISTONS
Per quanto riguarda la squadra della Motor City, invece, proprio ieri è stato decisa l'ultima point-guard, anche in considerazione del recente infortunio di Reggie Jackson (che salterà il primo quarto di regular season a causa di un problema al ginocchio). Il posto se lo è aggiudicato Ray McCallum Jr, che ha battuto la concorrenza di Lorenzo Brown.
Ecco i 15 rimasti: Reggie Jackson, Andre Drummond, Ray McCallum Jr, Aaron Baynes, Reggie Bullock, Kentavious Caldwell-Pope, Henry Ellenson, Michael Gbinije, Tobias Harris, Stanley Johnson, Darrun Hilliard, Jon Leuer, Boban Marjanovic, Ish Smith e Marcus Morris

NORTHWEST DIVISION

OKLAHOMA CITY THUNDER
​Martedì scorso Sam Presti aveva acquistato Reggie Williams, tagliando invece Alex Caruso, il quale era stato messo sotto contratto soltanto il 23 settembre. Ciò nonostante, Williams è stato tolto dalla squadra il giorno dopo. Poche ore fa sono stati annunciati anche i buyout di Mitch McGary e Ronnie Price, mentre manca solo l'ufficialità dell'approdo in D-League di Chris Wright e Kaleb Tarczewski. Il roster di questa nuova versione di OKC dovrebbe così essere composto dai seguenti giocatori: Russell Westbrook, Andre Roberson, Kyle Singler, Cameron Payne, Victor Oladipo, Steven Adams, Alex Abrines, Domantas Sabonis, Ersan Ilyasova, Enes Kanter, Anthony Morrow, Joffrey Lauvergne, Semaj Christon, Nick Collison e Josh Huestis.

PORTLAND TRAIL BLAZERS
​Negli ultimi giorni i Blazers hanno deciso di epurare Luis Montero, Phil Pressey, Omari Johnson, Grant Jerrett e Greg Stiemsmaa.
Questi i 15 rimasti: Damian Lillard, C.J. McCollum, Allen Crabbe, Al-Farouq Aminu, Festus Ezeli, Ed Davis, Pat Connaughton, Meyers Leonard, Jake Layman, Maurice Harkless, Shabazz Napier, Mason Plumlee, Tim Quarterman, Noah Vonleh ed Evan Turner.

UTAH JAZZ
I Jazz, invece, negli ultimi 10 giorni hanno tagliato Sim, Paige, Dawson e Ford.
I 15 "eletti" sono: Joel Bolomboy, Boris Diaw, Alec Burks, Dante Exum, Derrick Favors, Joe Ingles, Rodney Hood, George Hill, Gordon Hayward, Rudy Gobert, Joe Johnson, Shelvin Mack, Raul Neto, Trey Lyles e Jeff Whitey.

MINNESSOTA TIMBERWOLVES
​La franchigia allenata da Tom Thiboudeau due giorni fa ha deciso di tagliare Toure Murry e Rasual Butler per raggiungere la soglia di 15 giocatori. Le scelte sono ricadute su: Karl-Anthony Towns, Adreian Payne, Ricky Rubio, Brandon Rush, Andrew Wiggins, Nikola Pekovic, Zach LaVine, John Lucas III, Shabazz Muhammad, Tyus Jones, Jordan Hill, Cole Aldrich, Nemanja Bjelica, Gorgui Dieng e Khris Dunn.

DENVER NUGGETS
La squadra del nostro Danilo Gallinari nell'ultima settimana ha annunciato di aver eliminato dal suo roster D.J. Kennedy, Axel Toupane, JaKarr Sampson, Jerrelle Benimon e Marcus Williams.
I 15 rimasti sono: Danilo Gallinari, Emmanuel Mudiay, Jamal Murray, Jameer Nelson, Jusuf Nurkic, Jarnell Stokes, Nikola Jokic, Mike Miller, Juancho Hernangomez, Gary Harris, Darrell Arthur, Will Barton, Malik Beasley, Wilson Chandler e Kenneth Faried.