NBA Night - Paul contro Lillard. Rondo ritrova Boston, Hawks e Wizards al debutto

Quattro partite nella notte NBA, con le ultime squadre che esordiranno proprio stasera.

NBA Night - Paul contro Lillard. Rondo ritrova Boston, Hawks e Wizards al debutto
NBA Night - Paul contro Lillard; Rondo ritrova Boston. Sacramento all'esame Spurs e gli Hawks ospitano WashingtonOregonLive.com

La regular season è ufficialmente iniziata e stanotte alcune squadre rimaste fuori faranno il loro esordio. Washington, Atlanta, L.A. sponda Clippers e Chicago sono le uniche a dover giocare la prima partita. A completare il quadro della nottata ci sono Boston, San Antonio, Sacramento e Portland, tutte vincenti nel primo match stagionale.

Ore 1.30 Atlanta Hawks - Washington Wizards 

Il primo esame per entrambe le squadre, che hanno subito processi totalmente diversi in estate. Atlanta si presenta ad un nuovo anno senza Al Horford, sostituito da Dwight Howard, diversissimo per caratteristiche. Destino simile per Jeff Teague, finito a Indiana: il play titolare sarà quindi Dennis Schroder, fresco di rinnovo contrattuale da 70 milioni per 4 anni. Per Washington invece, si è trattato solo di mettere a posto alcune lacune del roster, fra cui quello del playmaker di riserva, colmato da Trey Burke. Nene ha lasciato la squadra ed è stato rimpiazzato da Ian Mahinmi, attualmente infortunato. Il match di stanotte ci svelerà quali delle due squadre si è preparata con più attenzione, almeno per adesso.

2.00 Chicago Bulls - Boston Celtics

Il trio più atteso dell'estate, secondo solo a quello di Golden State, scende finalmente in campo e non contro una squadra qualsiasi, bensì proprio i Boston Celtics che ricordano bene Rajon Rondo, ma stavolta sarà con una casacca diversa. Wade-Butler-Rondo saranno al centro dell'attacco di Chicago ma i favoriti rimangono comunque i Celtics, che hanno aggiunto un tassello importante alla squadra come Al Horford e vengono dalla prima vittoria (arrivata con qualche difficoltà di troppo) contro i Nets.

4.30 Sacramento Kings - San Antonio Spurs

Sacramento gioca per il secondo giorno consecutivo, dopo aver espugnato Phoenix con relativa facilità. La coppia Cousins-Gay continua a far bene ma la squadra non sembra completa per poter impensierire i texani, i quali devono comunque tener conto dell'età dei proprio talenti e non rischiare troppo i vari Parker, Gasol, Aldridge. Leonard rimane il perno della squadra, mentre immaginiamo che Jonathan Simmons, al secondo anno in NBA, possa essere confermato per molti minuti dopo la grande prestazione di martedì notte contro Golden State.

4.30 Portland Trail Blazers - Los Angeles Clippers

Il match clou della serata è senz'altro quello che vede scontrarsi due dei migliori playmaker dell'intera Lega. Lillard si è confermato caldissimo contro Utah regalando ai suoi la prima vittoria ed è pronto a ripetersi, mentre Paul e compagni faranno la loro comparsa per la prima volta nella stagione 2016/2017. I Blazers sono alla ricerca dei playoff per un altro anno, mentre i Clippers vogliono solo vincere, e per farlo hanno aggiunto ad una squadra già collaudata due tasselli di livello come Marreese Speights, ex Warriors, e Raymond Felton, 32enne ancora in grado di fare molto per il team.