NBA - I Pistons massacrano i Magic. Tripla doppia di Westbrook, OKC batte i Suns

Gran prova corale di Detroit, che vince la prima partita stagionale contro Orlando. I Thunder vincono la prima in casa grazie ad uno straordinario Westbrook: 50 punti, 13 assist e 10 rimbalzi

NBA - I Pistons massacrano i Magic. Tripla doppia di Westbrook, OKC batte i Suns
NBA, i Pistons massacrano i Magic. Tripla doppia di Westbrook, OKC batte i Suns

Orlando Magic – Detroit Pistons 82 – 108

Buona la seconda per i Detroit Pistons: dopo la sconfitta all’esordio contro i Toronto Raptors, la squadra di Stan Van Gundy demolisce in casa i Magic, arrivati invece alla seconda sconfitta su altrettante gare. I padroni di casa dominano la partita dall’inizio alla fine, ma è il secondo quarto quello decisivo: un parziale di 30-9 a favore di Detroit permette a Drummond e compagni di andare all’intervallo sul +23. Da lì in poi la partita è tutta in discesa, considerato che anche nel terzo periodo i Pistons non lasciano nulla avversari, chiudendo così la pratica.

Ottima partita del predetto Drummond, che chiude con 12 punti e 20 rimbalzi. In doppia cifra vanno anche 5 suoi compagni: 18 per Harris, 17 per Morris, 16 per Smith, 13 per Udrih e Baynes. Tra le file di Orlando, non fanno una buona partita i due lunghi di Voegel, Ibaka e Vucevic, che realizzano insieme un totale di 11 punti. Top scorer per la squadra della Florida è Aaron Gordon, che ne piazza 17.

Phoenix Suns – Oklahoma City Thunder 110 – 113

Vince ancora OKC, e anche questa volta lo fa grazie ad un super Russel Westbrook. Il play ha chiuso con una tripla doppia monstre da 50 punti, 13 assist e 10 rimbalzi. Era dal 1975 che un giocatore non metteva a referto una tripla doppia con 50 punti, in quel caso fu Kareem Abdul-Jabbar.

I Thunder vincono così una gran partita, ai supplementari, grazie sostanzialmente al proprio numero 0 e ai 21 punti di Victor Oladipo. Poco infatti arriva dagli altri, tra cui si distinguono Andre Roberson, 9 punti ma anche 11 rimbalzi, e Steven Adams, stessi 9 punti di Roberson ma 10 rimbalzi.

Per i Suns, che hanno gettato una partita praticamente vinta nel terzo quarto, ottima è la partita di TJ Warren, che ne mette a referto 30 con 13/18 dal campo. Devin Booker ne segna 21 al suono della sirena, ma tira male da 2 e da 3, con 2/8 da oltre l’arco e addirittura 8/25 in generale dal campo.