NBA, Houston si scioglie ad Atlanta, Milwaukee passeggia su Sacramento

Agevoli vittorie casalinghe per Hawks e Bucks nella nottata, grazie a efficaci prove corali.

NBA, Houston si scioglie ad Atlanta, Milwaukee passeggia su Sacramento
Fonte immagine: Fox Sports

ATLANTA HAWKS - HOUSTON ROCKETS 112-97

Prova corale di ottimo livello degli Atlanta Hawks nella nottata di NBA. Tra le mura amiche, la franchigia della Georgia schianta Houston, dominando il match alla lunga distanza dopo aver iniziato a prendere il largo nel secondo quarto, raggiungendo così quota quattro vittorie a fronte di due sconfitte. La panchina offre un buon contributo, ma è il quintetto di Budenholzer a farla da padrone: tutti vanno in doppia cifra, ma sono Millsap e il grande ex Dwight Howard ad attirare i riflettori, centrando entrambi la doppia doppia. I texani rimediano così la terza sconfitta stagionale: si salva il solito Harden, a un solo rimbalzo da una tripla doppia, oltre a KJ McDaniels, il cui impatto dalla panchina è eccellente e vale 13 punti, comunque non sufficienti a rivoltare il risultato del match. 25 palle perse per la squadra di D'Antoni.

MILWAUKEE BUCKS - SACRAMENTO KINGS 117-91

Sacramento Kings non trovano appigli e vengono letteralmente travolti sul campo dei Milwaukee Bucks. Percentuali da incubo per i californiani, che iniziano a perdere immediatamente contatto e non riusciranno più ad avvicinarsi, complici le percentuali imbarazzanti e il dominio a rimbalzo dei padroni di casa (53 contro 36). Sono solamente due gli uomini in doppia cifra per la squadra di Joerger, e sono Cousins (15) e Temple (19). I Bucks invece godono grazie alla straordinaria partita di Giannis Antetokounmpo, a tutto tondo, ma anche per merito dei punti di Jabari Parker e Mirza Teletovic, quest'ultimo con 7/9 da tre.