NBA: Memphis espugna Philadelphia all'overtime, blitz Phoenix a Orlando

Marc Gasol si scatena nel secondo supplementare e vanifica gli sforzi dei Sixers, Bledsoe sale in cattedra nel finale di gara: Magic battuti in casa dai Suns.

NBA: Memphis espugna Philadelphia all'overtime, blitz Phoenix a Orlando
NBA: Memphis espugna Philadelphia all'overtime, blitz Phoenix a Orlando

Sesta vittoria consecutiva per i sempre più lanciati Memphis Grizzlies, i quali devono ricorrere all'overtime per avere la meglio sui mai domi Philadelphia 76ers e mantenere la loro favolosa striscia di risultati utili in fila. Lotta dura e alla fine vittoria per i Phoenix Suns, i quali interrompono il buon momento degli Orlando Magic e a loro volta riprendono il passo che era stato arrestato nelle ultime partite di regular season.

PHILADELPHIA 76ERS - MEMPHIS GRIZZLIES 99-104 a.o.t.

Mike Conley circondato dalla difesa dei 76ers
Mike Conley circondato dalla difesa dei 76ers

Il pubblico del Wells Fargo Center sembra poter festeggiare un'altra vittoria casalinga che renda più dolce questa fase della regular season. I Philadelphia 76ers stanno tenendo testa ai Memphis Grizzlies, una delle squadre più "calde" del momento con cinque vittorie consecutive. Anche per Jerryd Bayless sfodera una giocata da campione sulla sirena del secondo quarto, e manda le squadre a riposo con Phila avanti anche di otto lunghezze. Ma al rientro dagli spogliatoi, la formazione di coach Brooks cambia decisamente marcia. Jamychal Green infila la bomba del primo vantaggio ospite in tutta la partita nel quarto periodo, quando mancano quattro minuti e mezzo alla fine. Grande equilibrio sul parquet, Conley sembra poter piazzare l'allungo decisivo ma Stauskas pareggia da tre, poi Covington sbaglia il libero della vittoria. Overtime: parte bene Randolph, Bayless segna da fuori ma la gara si allunga. Secondo overtime: Gasol sale in cattedra, stavolta i Sixers non rispondono, vince Memphis.

PHILADELPHIA 76ERS - Punti: Ilyasova 22, Covington 19, Bayless 18. Rimbalzi: Ilyasova 12, Embiid 11, Covington 10. Assist: Bayless 6.

MEMPHIS GRIZZLIES - Punti: Gasol 27, Conley 25. Rimbalzi: Green 11, Conley 9. Assist: Conley 9, Harrison 6.

ORLANDO MAGIC - PHOENIX SUNS 87-92

Il finale di gara di Bledsoe sembra stupire anche Payton
Il finale di gara di Bledsoe sembra stupire anche Payton

L'occasione sembra essere quella giusta per gli Orlando Magic. I Phoenix Suns non sembrano la squadra giusta per arrestare la corsa degli uomini di coach Frank Vogel, ma la realtà si dimostra ben diversa con il passare dei minuti. Knight ispira e sembra ispirato, Dudley poi infila la bomba che a metà del secondo quarto vale il +7 ospite. I padroni di casa provano a restare al passo, vanno sotto addirittura in doppia cifra ma poi ci pensa Fournier a mettersi la squadra sulle spalle: layup vincente del francese per chiudere la prima metà di gara con appena due lunghezze di ritardo. Si torna dagli spogliatoi, la partita continua a viaggiare sui binari dell'equilibrio ma con una costante: i Suns non perdono mai il vantaggio maturato fino a quel momento, piccolo ma certamente prezioso. Il lavoro di Len sotto le plance inizia a portare frutti, ma dall'altra parte inizia a svegliarsi anche Vucevic: il suo appoggio al tabellone vale il -1 per i Magic a 5 minuti e mezzo dalla fine. Il finale di gara, però, ha un protagonista ben definito: Eric Bledsoe. Prima la penetrazione con fallo di Vucevic, poi l'assist per Booker per il +7. Infine la tripla in step-back che chiude le ostilità.

ORLANDO MAGIC - Punti: Fournier 25, Vucevic 21. Rimbalzi: Vucevic 13, Biyombo 7. Assist: Payton 7.

PHOENIX SUNS - Punti: Len 17, Bledsoe 16, Booker 11. Rimbalzi: Len 12, Bledsoe 9. Assist: Bledsoe 5.