NBA - Westbrook salva ancora i Thunder, Spurs e Lakers corsari a Dallas e Chicago

La quarta tripla doppia di fila dello 'zero' permette ai Thunder di Donovan di superare al supplementare i Washington Wizards, mentre i Lakers rispondono con un successo importantissimo a Chicago all'infortunio di Nick Young ed all'assenza prolungata di D'Angelo Russell. Infine, San Antonio si aggiudica il derby texano in casa dei Mavericks.

NBA - Westbrook salva ancora i Thunder, Spurs e Lakers corsari a Dallas e Chicago
NBA - Westbrook salva ancora i Thunder, Spurs e Lakers corsari a Dallas e Chicago

Chicago Bulls - Los Angeles Lakers 90-96

Serata storta al tiro per i Chicago Bulls di Dwyane Wade e Jimmy Butler che cadono in casa allo United Center contro i Los Angeles Lakers privi di D'Angelo Russell e Nick Young. Dopo un primo quarto in sordina (28-17) - come da prassi - i Lakers alzano l'intensità difensiva e complici gli ingressi in campo di Williams e Clarkson ribaltano la sfida, con un parziale di 30-19 che sancisce il totale equilibrio all'intervallo lungo. I Bulls soffrono molto i ritmi imposti dagli ospiti, con continui strappi che non consentono ai padroni di casa di entrare in ritmo al tiro: pessimo il 19% da tre punti finale, così come il 35% dal campo che compromette l'esito della gara. Randle sale in cattedra nel finale di gara e, dopo la tripla del pareggio a quota novanta di Butler, firma i quattro punti decisivi per la vittorla finale.      

Oklahoma City Thunder - Washington Wizards 126-115

Basterebbero i quattordici punti messi a referto da Russell Westbrook nel solo supplementare a descrivere la gara andata in scena alla Chesapeake Energy Arena, dove i Thunder padroni di casa riescono ad avere la meglio di Bradley Beal e dei suoi Washington Wizards, soltanto al prolungamento. I canestri della guardia ospite - 31 a fine gara - sono utili agli ospiti per tornare a contatto nel match dopo un avvio decisamente negativo (32-19). A cavallo tra secondo e terzo quarto il parziale che rimette in equilibrio la sfida, che non viene decisa nei secondi finale del quarto periodo: Washington con Wall va sul più tre, ma spreca con Wall e Morris regalando a Westbrook l'occasione del pareggio dalla distanza a 8" dal termine. Porter sbaglia il buzzer beater, prima dell'arrivo dell'uragano Russell nel supplementare (21-10). Quarta tripla doppia consecutiva per lo zero, non basta agli ospiti dell'ex Scott Brooks mandare sette giocatori in doppia cifra. 

Dallas Mavericks - San Antonio Spurs 87-94

Vincono ancora i San Antonio Spurs di Gregg Popovich, che nonostante l'assenza di Tony Parker e Pau Gasol archiviano la pratica Dallas Mavericks portandosi a casa il derby texano. Solita prova cinica e solida degli Spurs, che soffrono il ritorno dei padroni di casa dopo un primo tempo sostanzialmente in controllo. Mills e Leonard provano a rispondere ai canestri di Barnes e Matthews, che propiziano l'allungo fino al più 13 firmato da Powell (62-49), con un parziale di 12-4 che rimette in equilibrio la sfida a fine terzo quarto. L'inerzia si sposta lentamente dalla parte dei viaggianti, che operano il sorpasso a cinque minuti dalla sirena conclusiva grazie a cinque punti di fila di Leonard. Le due triple di Mills, in rapidissima successione, spengono le velleità di rimonta di Matthews e compagni.