NBA - I Raptors cadono in Arizona: vince Phoenix. I Mavericks approfittano del solito calo dei Lakers ed espugnano lo Staples

La squadra di Dwane Casey cade in malo modo contro i Suns, perdendo ulteriore terreno dai Cavs. I gialloviola, in casa, sciupano per l'ennesima volta un buon vantaggio, consegnando la vittoria a Dallas

NBA - I Raptors cadono in Arizona: vince Phoenix. I Mavericks approfittano del solito calo dei Lakers ed espugnano lo Staples
NBA - I Raptors cadono in Arizona: vince Phoenix. I Mavericks approfittano del solito calo dei Lakers ed espugnano lo Staples

Toronto Raptors – Phoenix Suns 91 – 99

Una bella vittoria per i Phoenix Suns (10-23), che in casa hanno agevolmente la meglio sui Toronto Raptors (22-10). Nonostante il punteggio, infatti, la squadra di Earl Watson domina per tutta la partita, rimanendo avanti nel punteggio praticamente dall’inizio alla fine. I Raptors non sono mai in grado di mettere in difficoltà gli avversari.

Tra le file dei padroni di casa in quattro vanno in doppia cifra: Eric Bledsoe, 22 punti, Devin Booker, 19 punti, PJ Tucker, 14 punti, ed infine Tyler Ulis, 10 punti.

A Toronto non bastano le buone prestazioni dei soli Lowry e DeRozan, che chiudono a oltre quota 20 punti ma con percentuali bruttine.

Dallas Mavericks – Los Angeles Lakers 101 – 89

Altra serata e altra partita buttata dalla squadra di Luke Walton. I giovanissimi di casa Lakers (12-24), in vantaggio praticamente per tutto il primo tempo e per metà terzo quarto, si lasciano rimontare incredibilmente dai Dallas Mavericks (10-23). La squadra di Carlisle è brava ad approfittare del calo degli avversari e a portare a casa così la decima vittoria in regular season.

Decisivi per i Mavs Dwight Powell e Devin Harris, che in uscita dalla panchina piazzano 14 punti a testa. Oltre a loro due, raggiungono la doppia cifra Matthews, Barnes e Finney-Smith. Assente invece Nowitzki, ancora alla prese con qualche problemino fisico.