Atlanta Hawks, vicina la firma di Gary Neal

La franchigia della Georgia è impegnata nel trovare un sostituto di Kyle Korver, accasatosi ai Cleveland Cavaliers.

Atlanta Hawks, vicina la firma di Gary Neal
Atlanta Hawks, vicina la firma di Gary Neal

È tempo di Trade anche in Georgia. In casa Hawks si vivono giorni frenetici, la partenza della guardia tiratrice Kyle Korver ha lasciato in eredità un buco al roster della franchigia allenata da coach Mike Budenholzer, mancanza da sopprimere con l'acquisizione di una guardia con punti nelle mani e magari maggiore predisposizione alla fase difensiva, fondamentale in cui proprio Korver non eccelleva.

Gli Hawks, attualmente quarti ad Est, a due partite e mezzo dai Boston Celtics terzi, hanno superato brillantemente un periodo nero a cavallo tra la fine di Novembre ed inizio Dicembre, in cui Millsap e compagni erano incredibilmente scivolati ai margini della zona playoff. Scaraventato il peggio alle spalle, la stagione di Atlanta ha ripreso ad assumere connotati positivi, l'attuale record è di 22 vittorie e 17 sconfitte, con l'ingresso in Post Season che appare solo una formalità. 

Il termine della Trade Deadline lascia ancora un buon margine di tempo per operare sul mercato. C'è da saturare la slot lasciata libera dalla partenza di Korver, e la dirigenza di Atlanta si è subito catapultata alla ricerca di un valido sostituto, del profilo adatto da affiancare ad Hardaway jr e Dennis Schroder. Dopo dieci giorni di workout, la franchigia ha individuato la figura di Gary Neal, ex Charlotte e Washington, attualmente free agent e dunque incline a firmare un contratto di 10 giorni.

Discreto realizzatore, la guardia nativa di Baltimora vanta nel suo passato anche esperienze in Europa (Barcellona, Malaga e Pinar) e in Italia, dove tra il 2008 ed il 2010 ha vestito la canotta della Benetton Treviso totalizzando 51 gettoni di presenze. In Nba veleggia con una media di 9.9 punti realizzati a partita, in 350 gare ufficiali.