NBA - Ai Cavs basta il primo tempo, Suns battuti con facilità

Lebron James sfiora la tripla doppia con 21 punti, 9 rimbalzi e 15 assist regalando ai Cavaliers la vittoria numero trenta in stagione.

NBA - Ai Cavs basta il primo tempo, Suns battuti con facilità
NBA - Ai Cavs basta il primo tempo, Suns battuti con facilità.Fonte: http://www.fresnobee.com/sports/article127600829.html
Cleveland Cavaliers
118 103
Phoenix Suns

I Cavaliers tornano in campo dopo la batosta subita nella Baia contro i Golden State Warriors e lo fanno nel migliore dei modi, cioè tornando a vincere contro i meno quotati Phoenix Suns. Lebron James è in grande spolvero con 21 punti, 9 rimbalzi e 15 assist ma il top scorer è Kyrie Irving che ne mette a segno 26; dall'altra parte 22 punti a testa per la coppia Chandler-Bledsoe mentre il gioiellino Devin Booker si ferma a 21 punti, 7 rimbalzi e 8 assist.

Il match si gioca da subito su ritmi abbastanza blandi ma i Cavs accelerano quando vogliono, soprattutto con Lebron che vede bene i tagli e le uscite dei compagni; protagonisti sono Shumpert e Jones che si trovano spesso liberi da tre punti e puniscono la lenta difesa dei Suns. Phoenix trova qualche canestro in contropiede ma Cleveland non fa alcuna fatica a proseguire per la sua strada nella fase offensiva, trovandosi poi avanti di sette punti alla fine del primo quarto. Lebron James spacca la partita nel secondo periodo e si mette anche a segnare, oltre che proseguire con gli assist a Korver, chirurgico dall'arco dei tre punti. Per i padroni di casa la partita non ha più niente da dire alla fine del primo tempo sul 59-41, non tanto per il distacco, ma perché la reazione avversaria è quasi impronosticabile.

Al rientro in campo Phoenix torna con un'altra verve in fase offensiva ma probabilmente più per demeriti dei Cavs che la prendono alla leggera e lasciano ridurre il margine da Bledsoe e dal gioco sotto canestro di Chandler. Non cambia niente però, perché è ancora Shumpert a caricarsi la squadra sulle spalle e punire gli avversari ogni volta che gli viene lasciato un po' di spazio; il vantaggio torna a salire anche se i Suns chiudono sul -13 a un quarto dalla fine. Non c'è però la rimonta degli ospiti che segnano con regolarità sfruttando ancora una volta Tyson Chandler ma nella metà campo difensiva Irving e compagni fanno ciò che vogliono. Il distacco si assesta sui quindici punti e Phoenix non può fermare la pioggia di triple che consegna di fatto una meritata vittoria ai Cleveland Cavaliers.

Cavs
Cavs
Suns
Suns