NBA - Utah corsara a Dallas in overtime, i Lakers tornano a vincere contro i Pacers

La tripla di Seth Curry costringe i Jazz ad uno sforzo ulteriore in quel di Dallas: i canestri di Johnson e Hayward, uniti ai liberi di Gobert, valgono un preziosissimo successo. A Los Angeles, i Lakers tornano a vincere trascinati dalle zingarate di Lou Williams e dalle triple di Nick Young contro i Pacers.

NBA - Utah corsara a Dallas in overtime, i Lakers tornano a vincere contro i Pacers
NBA - Utah corsara a Dallas in overtime, i Lakers tornano a vincere contro i Pacers

Dallas Mavericks - Utah Jazz 107-112

E' necessario un tempo supplementare agli Utah Jazz per avere la meglio dei Dallas Mavericks di Dirk Nowitzki, in partita dall'inizio fino al termine della sfida. Gara che non esce mai dai binari dell'equilibrio, nonostante l'altalenarsi dei break che vedono prima gli ospiti partire con il piede giusto, con Hayward e Burks e Gobert a piazzare subito l'allungo del più sette, poi i padroni di casa tornare in partita grazie al break nel finale firmato da Harris. La ritrovata solidità difensiva, unita alla solita circolazione di palla, consente ai Jazz di mettere a freno i roventi spiriti dei Mavericks e piazzare nel secondo quarto l'allungo che tuttavia non si concretizza più di tanto: Barea, Powell e Williams contengono il passivo, che recita cinque punti da recuperare all'intervallo. 

La terza spallata all'incontro dei Jazz, in avvio di ripresa, viene contenuta da Nowitzki e da Barnes, che finalmente si mette in proprio entrando definitivamente nella contesa dopo un primo tempo a singhiozzo. Matthews firma il sorpasso Mavs, che da il la ad un lungo braccio di ferro che durerà fino al termine del quarto periodo: nessuna delle due squadre prende il largo, con Utah che prova a piazzare la zampata nel finale con le triple di Ingles e Hayward, prima del pareggio di Curry a venti secondi dal termine. La gara si risolve nel prolungamento, quando è la difesa dei Jazz a fare la differenza in positivo per gli ospiti: Gobert è impeccabile, o quasi, dalla lunetta, ed i canestri di Hayward e di Joe Johnson decidono la contesa in favore della squadra di Snyder. 

Los Angeles Lakers - Indiana Pacers 108-96

E' un terzo quarto superlativo a regalare nuovamente il successo ai Los Angeles Lakers, che tornano a vincere allo Staples Center superando gli Indiana Pacers di Paul George. Dopo un primo tempo equilibrato, nel quale prima gli ospiti hanno riposto colpo su colpo ai tentativi di allungo portati da Nick Young e da Lou Williams, poi George, Teague e soprattutto un positivo Jefferson, dalla panchina, hanno approfittato delle lacune difensive dei Lakers per provare a scappare nel punteggio, è l'avvio di ripresa che ha fatto saltare il banco in favore dei padroni di casa. 

Con un parziale di 18-4, firmato da Ingram e Calderon, oltre che dalle triple del solito Young, i Lakers hanno immediatamente ribaltato l'inerzia dell'incontro, implementando il proprio vantaggio nei minuti successivi grazie agli ingressi in campo di Clarkson e Williams, che uniti a Randle hanno confezionato l'allungo fino all'86-75 di fine terzo periodo. Turner e soci hanno provato a rispondere in avvio di ultima frazione, ma i buoi sono scappati definitivamente della stalla dopo i tre liberi di Lou Williams, scatenato , e dopo la quinta tripla a bersaglio di Young (su 11 tentativi). I diciassette punti di vantaggio conseguiti hanno dato tranquillità ai Lakers nella gestione del vantaggio, con George e compagni che sono riusciti nel finale soltanto ad implementare i rispettivi bottini personali, fino al 108-96 conclusivo.