NBA - Atlanta demolisce Orlando, Washington supera New Orleans e dice 17

Diciassettesima vittoria casalinga consecutiva per i Wizards, che grazie a un 15-0 nel finale battono i Pelicans. Ancora una gran serata per Hardaway Jr. e per tutti gli Hawks: +27 sui Magic!

NBA - Atlanta demolisce Orlando, Washington supera New Orleans e dice 17
NBA - Atlanta demolisce Orlando, Washington supera New Orleans e dice 17

Continua la corsa inarrestabile dei Washington Wizards, che sconfiggono nettamente anche i New Orleans Pelicans e portano a casa la vittoria casalinga consecutiva numero 17 in questa stagione. Merito soprattutto del solito John Wall, il quale chiude la partita con 24 punti e 13 assist, mentre dall'altra parte non basta Anthony Davis. Vittoria schiacciante anche per gli Atlanta Hawks, i quali non hanno problemi a difendere il fattore campo contro gli Orlando Magic, travolti da un -27 che dice tutto sull'andamento della sfida. Spiccano sul piano realizzativo soprattutto Tim Hardaway Jr. e Paul Millsap, autori di 21 punti a testa, ma ci sono cinque uomini in doppia cifra per la formazione guidata da Mike Budenholzer.

ATLANTA HAWKS - ORLANDO MAGIC 113-86

Nessun svegli Tim Hardaway Jr.
Nessun svegli Tim Hardaway Jr.

Una partita senza storia, una partita in cui gli Atlanta Hawks fanno capire se possono accelerare e dominare quando vogliono, e forse con qualunque avversario presente nella lega. La formazione di coach Budenholzer schianta gli Orlando Magic al termine di una gara controllata fin dal primo possesso, e con addirittura un vantaggio in doppia cifra maturato già dopo pochissimi minuti. Tim Hardaway Jr. dimostra che la sua prestazione mostruosa contro Houston non è stata un evento occasionale e trascina i suoi fin dall'inizio, e Atlanta inizia a mettere le mani sulla partita, mentre dall'altra parte il solo Gordon sembra più volersi scaldare per uno Slam Dunk Contest che ormai lo vede favorito. Ma gli Hawks volano, anche sulle spalle di un Howard finalmente a fuoco sulle due metà campo. I padroni di casa giocano una pallacanestro che non può essere retta dagli avversari, anche Schroder e Millsap si divertono a giocare, e il punto esclamativo lo mette Muscala con la schiacciata del +25 a inizio quarto periodo. Poco o nulla da raccontare nella fase finale della gara, con il consueto garbage time che quasi aumenta il vantaggio.

ATLANTA HAWKS - Punti: Millsap e Hardaway Jr. 21, Schroder 17. Rimbalzi: Howard 13. Assist: Schroder 10.

ORLANDO MAGIC - Punti: Gordon 16, Payton 12. Rimbalzi: Vucevic 7, Green 5. Assist: Augustin, Fournier e Gordon 3.

WASHINGTON WIZARDS - NEW ORLEANS PELICANS 105-91

In questa foto c'è un uomo che vola. E poi c'è Anthony Davis
In questa foto c'è un uomo che vola. E poi c'è Anthony Davis

Non provate a fermare questi Washington Wizards, che almeno quando c'è da giocare davanti ai propri tifosi non conoscono ostacoli. Così contro i New Orleans Pelicans, coraggiosi ma incapaci di fare partita alla pari, arriva la vittoria consecutiva numero 17 per gli uomini di coach Brooks tra le mura amiche: questo dato la dice lunga sul rendimento della formazione della Capitale, visto che in totale sono 29 le vittorie stagionali di Wall e compagni. Proprio il playmaker prende per mano i suoi Wizards fin dall'avvio della gara: si comincia con un assist celestiale per Gortat e con un jumper che vale la prima doppia cifra di vantaggio della setata. New Orleans è soprattutto - e non potrebbe essere altrimenti - Anthony Davis, ma Washington dimostra di poter controllare anche il peso offensivo del lungo ospite. Nella ripresa è sempre Davis a tenere a galla i suoi Pelicans, che passano addirittura in vantaggio a metà del terzo quarto, ma quando Wall si accende c'è davvero poco da fare per tutti. Evans riporta i suoi avanti in avvio di quarto periodo, ma un parziale di 15-0 negli ultimi quattro minuti di gara è decisivo per assegnare la vittoria a Washington. E sulla principale firma di questo parziale, non c'è da avere dubbi: il nome è John, il cognome è Wall.

WASHINGTON WIZARDS - Punti: Wall 24, Morris 18. Rimbalzi: Gortat 17. Assist: Wall 13.

NEW ORLEANS PELICANS - Punti: Davis 25, Evans 15. Rimbalzi: Davis e Holiday 10. Assist: Holiday 8.