NBA - Vittoria casalinga dei Pacers contro i Grizzlies; i 76ers sorprendono i Wizards

Nella notte NBA, arrivano le vittorie degli Indiana Pacers, che finalmente interrompono la serie negativa di sei sconfitte, contro i Memphis Grizzlies, e la vittoria dei Philadelphia 76ers che riescono a superare i Washington Wizards, nonostante i quaranta punti di Bradley Beal.

NBA - Vittoria casalinga dei Pacers contro i Grizzlies; i 76ers sorprendono i Wizards
NBA - Vittoria casalinga dei Pacers contro i Grizzlies; i 76ers sorprendono i Wizards e conquistano la vittoria

INDIANA PACERS - MEMPHIS GRIZZLLIES 102-92

Finisce finalmente il momento negativo degli Indiana Pacers, che dopo ben sei sconfitte consecutive, che avevano portato il malumore ad Indianapolis, riescono a tornare alla vittoria, battendo sul parquet amico i Memphis Grizzlies. Vittoria che era nell'aria per Indiana, già dalla presentazione dei giocatori: i tifosi hanno riservato una grandissima ovazione a Paul George, rimasto in casacca Pacers dopo le numerose voci di mercato che lo volevano vedere accasarsi altrove. Ovazione che ha emozionato la stella della squadra di coach Nate McMillan, per sua stessa ammissione a fine gara.

Grandissima partita per i Pacers, che sono riusciti a battere i favoriti Grizzlies, grazie ad un secondo e terzo quarto dove hanno inflitto alla franchigia del Tennessee un parziale di 64-42, che ha spianato a Indiana la strada della vittoria. Protagonisti del match sono stati C.J. Miles con diciassette punti (quindici di questi dall'arco), un Paul George che nonostante i nove punti, con solo il 3-12 dal campo, è sembrato più energico delle scorse partite, ed infine Monta Ellis, autore di sedici punti, partendo dalla panchina, in ventiquattro minuti sul parquet. D'altra parte però, c'erano dei Grizzlies molto sotto tono, che sono riusciti a trovare con difficoltà la via del canestro, lo dimostra il top scorer dei Grizzlies, che è stato Troy Daniels con tredici punti. Con questa vittoria Indiana riprende fiato e consolida il suo sesto posto nella Eastern Conference.

NEXT GAME - Gli Indiana Pacers proveranno a conquistare la loro seconda vittoria consecutiva, all'American Airlines Arena, contro i Miami Heat. I Memphis Grizzlies proveranno a rimettersi sul binario della vittoria, nella trasferta ad alta quota contro i Denver Nuggets, alla Pepsi Arena.

BOXSCORE: 

INDIANA PACERS (30-28) - PUNTI: Miles 17, Ellis 16, Turner 12, Young 10, Teague 10, Allen 10. ASSIST: Teague 10, George 4, Ellis 3. RIMBALZI: Allen 10, George 9, Turner 6.

MEMPHIS GRIZZLIES (35-25) - PUNTI: Daniels 13, Gasol 12, Carter 11, Randolph 11, Allen 11, Conley 10. ASSIST: Conley 7, Gasol 4, Carter 2. RIMBALZI: Randolph 8, Green 7, Allen 7.

PHILADELPHIA 76ERS - WASHINGTON WIZARDS 120-112

Se c'è una vittoria a sorpresa in questa notte NBA, è quella dei Philadelphia 76ers contro i Washington Wizards. Una grandissima prova di squadra per i 76ers che sono riusciti a battere i capitolini, in una partita in cui Bradley Beal ha concluso con quaranta punti a referto e John Wall con ventinove punti e quattordici assist. Protagonisti di questa grande partita di Philadelphia sono stati Robert Covington con venticinque punti ed undici rimbalzi, Dario Saric, che ha concluso la gara con venti punti, ed infine Richaun Holmes: il lungo del quale spesso tutti si dimenticano ha concluso con dodici punti e dieci rimbalzi. Con Ben Simmons fuori per l'intera stagione, Joel Embiid out per infortunio per un lungo periodo, Nerlens Noel ceduto  ai Dallas Mavericks, Holmes si è diviso i minuti con Jahlil Okafor, mostrando al mondo il suo spirito competitivo e disputando una gara ottima. Bene anche lo stesso Okafor, che già pronto per trasferirsi altrove, è rimasto in maglia 76ers ed è partito in quintetto, rimanendo in campo per ventidue minuti e realizzando undici punti. Ai Wizards non sono bastate le prestazioni superlative di Beal e Wall, che non sono riusciti ad evitare la sconfitta in Pennsylvania. 

NEXT GAME - Il prossimo impegno dei Philadelphia 76ers sarà al Madison Square Garden, contro i padroni di casa dei New York Knicks di Carmelo Anthony: vedremo se la squadra di coach Brett Brown riuscirà a centrare la seconda vittoria consecutiva. I Washington Wizards, nel prossimo incontro saranno impegnati in casa al Verizon Center, contro gli Utah Jazz di Gordon Hayward

BOXSCORE:

WASHINGTON WIZARDS (34-22) - PUNTI: Beal 40, Wall 29, Morris 14, Gortat 11. ASSIST: Wall 14, Beal 2. RIMBALZI: Gortat 11, Wall 8, Morris 7.

PHILADELPHIA 76ers (22-35) - PUNTI: Covington 25, Saric 20, Henderson 20, Holmes 12, Okafor 11. ASSIST: McConnell 8, Rodriguez 8, Saric 4. RIMBALZI: Covington 11, Saric 11, Holmes 10.