NBA - OKC passa a Dallas grazie al tiro allo scadere di Westbrook; i Kings di misura sui Grizzlies

Nella notte NBA, gli Oklahoma City Thunder battono i Dallas Mavericks. Russell Westbrook, oltre alla solita tripla doppia da trentasette punti, dieci assist e tredici rimbalzi, realizza il tiro della vittoria. Bene anche i Sacramento Kings, che superano i Memphis Grizzlies grazie ai ventitre punti di Collison.

NBA - OKC passa a Dallas grazie al tiro allo scadere di Westbrook; i Kings di misura sui Grizzlies
NBA - OKC passa a Dallas grazie al tiro allo scadere di Westbrook; I Kings di misura sui Grizzlies

DALLAS MAVERICKS - OKLAHOMA CITY THUNDER 91-92

Dopo aver perso la sfida tra potenziali MVP contro James Harden, Russell Westbrook ha subito voltato pagina e contro i Dallas Mavericks, oltre alla solita tripla doppia, è riuscito a realizzare il tiro che ha consegnato la vittoria agli Oklahoma City Thunder.

Il game winner di Westbrook ha condannato, inoltre, i Dallas Mavericks alla prima stagione non vincente in diciassette anni di gestione Mark Cuban. Una vera e propria vendetta, quindi, quella di Westbrook, che ha risposto sul campo alle provocazioni dello stesso Cuban che spesso ai microfoni aveva affermato di non reputare il playmaker dei Thunder una superstar.

I Mavs hanno avuto anche una piccola opportunità per rispondere al tiro di Westbrook, ma, in assenza di timeout, Harrison Barnes è stato costretto a tirare una lunga tripla, che si è spenta sul ferro. Così oltre alla sconfitta, per Dallas arriva la prima stagione perdente dall'annata 1999-2000, quando Dirk Nowitzki era ancora al secondo anno in NBA.

Per gli Oklahoma City Thunder, invece, arriva la settima vittoria nelle ultime nove gare ed adesso sono ad una solo gara di distacco dai Los Angeles Clippers, quinti ad ovest, e sono ad un passo dall'assicurarsi una posizione per i playoffs NBA.

NEXT GAME - I Dallas Mavericks proveranno a tornare alla vittoria nella trasferta dello Smoothie King Center, contro i New Orleans Pelicans di Anthony Davis e DeMarcus Cousins. Mentre gli Oklahoma City Thunder proveranno ad avvicinarsi ulteriormente ai Clippers sul campo degli Orlando Magic.

BOXSCORE:

DALLAS MAVERICKS (31-42) - PUNTI: Noel 15, Matthews 15, Ferrell 13. ASSIST: Barea 8, Ferrell 5, Matthews 4. RIMBALZI: Nowitzki 8, Noel 8, Harris 6.

OKLAHOMA CITY THUNDER (42-31) - PUNTI: Westbrook 37, Oladipo 15, Gibson 13. ASSIST: Westbrook 10, Roberson 2, Oladipo 2. RIMBALZI: Westbrook 13, Oladipo 9, Gibson 6.

SACRAMENTO KINGS - MEMPHIS GRIZZLIES 91-90

I Memphis Grizzlies perdono ancora, stavolta in trasferta contro i Sacramento Kings. La road trip dei Grizzlies è stata pessima, visto che, nelle quattro gare in trasferta, sono arrivate quattro sconfitte.

Adesso, i Grizzlies devono subito rimettersi in careggiata per cercare di evitare il settimo posto ad ovest, che li farebbe accoppiare con i temibili San Antonio Spurs. 

A condannare Memphis alla sconfitta, una grande prova di Darren Collison, da ventitre punti, sette assist e quattro rimbalzi. Di questi ventitre punti, due liberi decisivi realizzati negli ultimi istanti di gara. 

C'è da dire, però, che i Grizzlies questa gara l'hanno giocata senza la loro stella, Marc Gasol. Nonostante ciò, il senso di frustrazione nello spogliatoio è salito alle stelle, come ha anche spiegato Mike Conley ai microfoni a fine gara. Conley è stato il migliore dei suoi con ventidue punti e nove assist, ma la sua prova non è stata sufficiente.

Per i Sacramento Kings, seconda vittoria consecutiva. Dopo il rimontone in casa Los Angeles Clippers, i Kings sono riusciti a trovare un'altra W contro una squadra da playoffs nella Western Conference. Questi giovani Sacramento Kings, quindi, stanno mandando sul campo messaggi che fanno sperare in futuro luminoso.

NEXT GAME - I Sacramento Kings proveranno a conquistare la terza vittoria consecutiva contro gli Utah Jazz. Mentre i Memphis Grizzlies torneranno sul parquet casalingo del FedEx Forum, dove proveranno a tornare alla vittoria contro gli Indiana Pacers di Paul George.

BOXSCORE:

SACRAMENTO KINGS (29-45) - PUNTI: Collison 23, Hield 14, Cauley-Stein 12. ASSIST: Collison 7,Temple 3, Cauley-Stein 3. RIMBALZI: Cauley-Stein 9, Tolliver 5, Collison 4.

MEMPHIS GRIZZLIES (40-34) - PUNTI: Conley 22, Randolph 17, Wright 11.  ASSIST: Conley 9, Randolph 2, Harrison 2. RIMBALZI: Randolph 15, Allen 7, Green 4.