NBA - I 21 punti di Belinelli guidano gli Hornets alla vittoria, i Pelicans battono i Mavericks

Gli Charlotte Hornets vincono a sorpresa contro i Toronto Raptors. La squadra di coach Clifford riesce a passare sul campo canadese grazie ai ventuno punti di Marco Belinelli. Vincono anche i New Orleans Pelicans, con il duo Davis - Cousins che combina cinquantanove punti.

NBA - I 21 punti di Belinelli guidano gli Hornets alla vittoria, i Pelicans battono i Mavericks
Belinelli in penetrazione contro Tucker. Fonte immagine: www.charlotteobserver.com

TORONTO RAPTORS - CHARLOTTE HORNETS 106-110

Gli Charlotte Hornets riescono a vincere sul campo dei Toronto Raptors e alimentano le speranze playoffs.

Mattatori dell'incontro, Marco Belinelli con ventuno punti ed il solito Kemba Walker con diciannove punti, undici dei quali realizzati negli ultimi cinque minuti di gara.

Offensivamente parlando, nell'ultimo quarto, quello decisivo, si vede una Charlotte da capolavoro. Infatti, la squadra di coach Steve Clifford riesce a realizzare ben quarantaquattro punti nell'ultimo periodo, che permettono di rimontare il deficit di otto punti accumalato nei tre quarti precedenti. A decidere le sorti della gara, però, sono le due triple negli ultimi due minuti di Kemba Walker, che portano gli Hornets a tre lunghezze di vantaggio.

Oltre alle grandi prestazioni di Belinelli e Walker, Charlotte trova un favoloso Marvin Williams, che, oltre ai diciotto punti realizzati, cattura ben dodici rimbalzi contro avversari come Jonas Valanciunas e Serge Ibaka.

Ai Toronto Raptors, non bastano i ventotto punti di DeMar DeRozan per evitare questa sconfitta, che li fa allontanare dal terzo posto nella Eastern Conference. Mentre per gli Charlotte Hornets resta vivo il sogno post-season, l'ottavo posto ad Est dista tre partite.

NEXT GAME - I Toronto Raptors proveranno subito a rifarsi nella prossima gara, contro gli Indiana Pacers. Mentre Charlotte tornerà a casa per affrontare i Denver Nuggets.

BOXSCORE:

TORONTO RAPTORS (45-30) - PUNTI: DeRozan 28, Joseph 18, Ibaka 15. ASSIST: DeRozan 8, Joseph 5, Wright 4. RIMBALZI: Valanciunas 15,Joseph 7, DeRozan 6.

CHARLOTTE HORNETS (34-41) - PUNTI: Belinelli 21, Walker 19, Williams 18. ASSIST: Belinelli 5, Zeller 4, Batum 3. RIMBALZI: Williams 12, Zeller 6, Kidd-Gilchrist 5.

NEW ORLEANS PELICANS - DALLAS MAVERICKS 121-118

Le Twin Towers dei New Orleans Pelicans stanno iniziando a funzionare e anche piuttosto bene. La coppia DeMarcus Cousins - Anthony Davis combina per cinquantanove punti e ventinove rimbalzi, 29 e 16 per Cousins e 30 con 13 rimbalzi per Davis. Così i Pelicans superano i Dallas Mavericks.

Dopo aver perso sei delle prime sette partite con Cousins in squadra, i Pelicans adesso hanno decisivamente cambiato la tendenza, vincendo quattro delle ultime cinque partite, con Davis che sta instaurando con Cousins il giusto feeling.

DeMarcus Cousins, nella notte, torna da un infortunio alla caviglia, nonostante ciò resta sul campo per ben quaranta minuti, dove appunto riesce a produrre, oltre ai ventinove punti e sedici rimbalzi, anche sei assist.

Nonostante le grandissime prestazioni delle due superstar di New Orleans, i Dallas Mavericks si mantengono in partita con un fantastico secondo tempo. I Mavs hanno anche l'occasione di mandare la gara all'overtime, ma la tripla di Wesley Matthews sbatte sul ferro.

Arriva così la terza sconfitta consecutiva per i Dallas Mavericks, che adesso possono quasi dire addio definitivamente alla post-season. Nonostante il grande periodo di forma, anche una presenza dei New Orleans Pelicans ai playoffs è quasi impossibile.

NEXT GAME - I New Orleans Pelicans, nella prossima gara, affronteranno in casa i giovani ed insidiosi Sacramento Kings. Mentre i Dallas Mavericks proveranno ad evitare la quarta sconfitta consecutiva, nella trasferta contro i Memphis Grizzlies.

BOXSCORE:

NEW ORLEANS PELICANS (32-43) - PUNTI: Davis 30, Cousins 29, Holiday 18. ASSIST: Holiday 7, Cousins 6, Crawford 4. RIMBALZI: Cousins 16, Davis 13, Holiday 5.

DALLAS MAVERICKS (31-43) - PUNTI: Nowitzki 23, Barnes 19, Curry 18. ASSIST: Barea 11, Matthews 4, Curry 3. RIMBALZI: Barnes 8, Nowitzki 7, Noel 6.