NBA - San Antonio batte i Grizzlies al supplementare, Jazz in scioltezza con Portland

Leonard realizza 32 punti e 12 rimbalzi e gli Spurs vincono dopo un overtime; bene anche Utah che consolida il quarto posto dominando la partita contro i Trail Blazers

NBA - San Antonio batte i Grizzlies al supplementare, Jazz in scioltezza con Portland
NBA - San Antonio batte i Grizllies al supplementare, Jazz in scioltezza con Portland   Fonte immagine: www.twitter.com/NBA

Utah chiude la partita nel terzo quarto e allontana i Clippers dalla quarta posizione nella Western Conference, battendo in casa Portland. Il top scorer è Gordon Hayward con 30 punti mentre Gobert realizza un'altra doppia doppia da 20+11 rimbalzi. Per gli avversari c'è il solo McCollum con 25 punti, Lillard delude con 5/20 al tiro e 16 punti totali. Nell'altro match di cui tratteremo, gli Spurs vincono a fatica rischiando di subire la rimonta dei Grizzlies. Fondamentale Leonard che mette a referto 32 punti e 12 rimbalzi, con Zach Randolph che replica alla sua doppia con 18+16 rimbalzi.

Utah Jazz - Portland Trail Blazers 106-87

Pronti via e i padroni di casa aprono il match con un parziale di 11-0, grazie ad un ottimo Rudy Gobert ma anche agli errori di Damian Lillard, in grave difficoltà. La difesa molto attenta dei Jazz basta a fermare gli avversari nel primo quarto, che però vengono trascinati da dieci punti di McCollum nel secondo e trovano addirittura il primo vantaggio della partita. Utah riesce a riaggiustare le cose, 11-2 prima della fine del primo tempo e vantaggio ristabilito dopo 24 minuti (+6). I Jazz spezzano le gambe agli avversari al ritorno in campo, viene fuori anche Hayward ed è l'artefice principale del 28-23 inflitto ai Blazers nel terzo periodo. Dopo un quarto simile, Portland perde ogni possibilità di rimonta perché l'ultima frazione di gioco si apre con un 15-6 a favore dei padroni di casa che mettono ben 20 punti di distacco fra le due squadre e mettono in cassaforte una vittoria importante ai fini della Conference.

San Antonio Spurs - Memphis Grizzlies 95-89

Il primo tempo, come ci si poteva attendere, è giocato ad un ritmo molto basso e piuttosto noioso, in cui le difese hanno la meglio. Ad inizio partita Ginobili è costretto ad abbandonare il campo per un infortunio al ginocchio subito durante una penetrazione. I primi due quarti rimangono comunque piuttosto equilibrati, con i due leader, Conley e Leonard, che giocano bene e segnano ma il primo tempo si conclude con Memphis avanti di due soli punti. Gli Spurs rientrano in partita con un altro spirito, muovono bene la palla e infliggono il primo parziale agli avversari, grazie ancora ad un ottimo Kawhi Leonard. Nell'ultima frazione di gioco c'è un altro duro scontro fra Leonard e Conley che costringe il secondo a lasciare il campo con una botta molto forte subita all'occhio destro. Ad ogni modo i Grizzlies non si danno per vinti e si rifanno sotto negli ultimi minuti, tornando persino in vantaggio con una tripla di McDaniels. Randolph segna il jump shot del +2 a 2.7 secondi dalla fine ma Aldridge riesce nell'alley oop sulla giocata successiva e spedisce la partita all'overtime. Nel supplementare domina la squadra di Gregg Popovich grazie a due triple di Gasol e Mills, mentre Memphis non trova sbocchi in fase offensiva e subisce un'altra sconfitta in trasferta.