NBA - Dwyane Wade migliora, è pronto al rientro

L'ala dei Bulls migliora, può tornare utile a Chicago nella rincorsa sfrenata ad un posto playoff.

NBA - Dwyane Wade migliora, è pronto al rientro
NBA - Dwayne Wade migliora, è pronto al rientro

Dopo essere stato inizialmente eslcuso per l'intera regular season, a causa della frattura del gomito destro, Dwyane Wade può far rientro in campo anticipatamente rispetto al percorso di recupero inizialmente stilato dallo staff medico della franchigia della Windy City. La sua riabilitazione procede bene, le condizioni di salute dell'asso dei Bulls migliorano sensibilmente di giorno in giorno e dunque c'è profondo ottimismo di poterlo rivedere in campo ancor prima della fine della stagione regolare.

Wade, infortunatosi il 15 Marzo durante la gara giocata contro i Memphis Grizzlies, ha ricevuto dagli ultimi esami a cui si è sottoposto notizie confortevoli: l'articolazione è quasi del tutto guarita, gonfiori e dolori sono scomparsi, e dunque il peggio sembra essere passato.

"E' stato bello rivedere in campo Dwyane Wade, si è allenato con i compagni ed ha dimostrato di stare bene. Ha partecipato ad un sacco di giochi insieme a tutta la squadra ed il suo gomito ha retto più che bene" queste le parole rilasciate dall'head coach dei Bulls, Fred Hoiberg, riguardo alle condizioni fisiche del suo giocatore.

Il fuoriclasse ex Heat potrebbe dunque rimettere piede sul parquet nel momento più delicato della stagione di Chicago, impegnata nella dura lotta playoff ad Est. Attualmente settimi, hanno un esiguo vantaggio proprio su Miami, attualmente nona, e prima delle eliminate. Seppur sembra alquanto improbabile un suo impiego già nel prossimo match, quello in programma in casa dei Philadelphia 76ers, Flash potrebbe comunque essere presente in campo a New York sabato, contro i Nets, nella più classica delle gare 'Must win'.

Anche Jimmy Butler ha espresso la sua a riguardo: "E' un duro, vuole tornare a giocare e ha detto che ormai si sente bene, il dolore è scomparso. Spero possa rientrare il prima possibile, perchè lui rende il mio lavoro più semplice. E' bello riaverlo, è capace di fare cose sul parquet che noi ci sogniamo, è un fuoriclasse".