NBA - Chiusa la regular season, vittorie per Rockets, Warriors, Jazz e Clippers

Tra le tante gare della  notte, i Clippers vincono e regalano l'ultima gioia della carriera a Paul Pierce. Trionfano poi tutte le big.

NBA - Chiusa la regular season, vittorie per Rockets, Warriors, Jazz e Clippers
NBA - Chiusa la regular season, vittorie per Rockets, Warriors, Jazz e Clippers

Detroit Pistons - Orlando Magic 109 - 113 

Vittoria facile per i Magic che chiudono la stagione battendo i Pistons in casa. Tra gli uomini di Frank Vogel ottime le prestazioni di Aaron Gordon, 32 punti, ed Elfryd Payton, 21 punti. Per Detroit, 20 punti a testa per Caldwell-Pope e Smith. 

Philadelphia 76ers - New York Knicks 113 - 144 

Chiudono con una vittoria anche i Knicks di Hornacek e Jackson, che salutano il Madison Square Garden battendo i 76ers con un tiro allo scadere di Maurice Ndour. Phila avrebbe anche la possibilità di conclusione ma Stauskas sbaglia la conclusione. 

Dallas Mavericks - Memphis Grizzlies 100 - 93 

Vittoria in rimonta dei Mavericks, che al FedEx Forum chiudono la regular season battendo i Grizzlies padroni di casa. Alla squadra di Carlisle bastano i 15 punti di Harris e di Brussino, oltre ai 12 di Powell e i 10 di Noel. 

Minnesota Timberwolves - Houston Rockets 118 - 123 

James Harden chiude in bellezza la propria stagione regolare e, oltre alla vittoria, si regala anche una tripla doppia da 28 punti, 12 assist e 10 rimbalzi. Numeri che, oltre a portarlo a quota 22 triple doppie in stagione, lo fanno diventare il primo ed unico giocatore NBA ad aver chiuso una stagione con 2 mila punti, 900 assist e 600 rimbalzi. Uno storico risultato lo raggiunge anche Karl-Anthony Towns, primo giocatore in 15 anni a chiudere con 2 mila punti e mille rimbalzi in una stagione 

Denver Nuggets - Oklahoma City Thunder 111 - 105 

Si chiude con una sconfitta la stagione dei Thunder e di Westbrook, in campo per soli 18 minuti, che si ferma a 42 triple doppie. Nel pre partita, Russ e OKC hanno ricevuto la visita di Oscar Robertson, che ha incoronato il numero "0" come suo MVP della regular season. 

San Antonio Spurs - Utah Jazz 97 - 101 

Vince ancora Utah contro San Antonio e, questa volta, lo fa in casa, chiudendo però la stagione in quinta posizione. Nello scontro contro i Clippers quindi, saranno i losangelini ad avere il vantaggio del fattore campo. Per gli Spurs si tratta della terza sconfitta di fila, non il modo ideale per arrivare ai PO. 

Sacramento Kings - Los Angeles Clippers 95 - 115 

Ad un anno esatto dal ritiro di Kobe Bryant allo Staples, un altro grande della NBA si ritira proprio allo Staples Center, questa volta sponda Clippers. Paul Pierce ha infatti giocato l'ultima partita della sua carriera questa notte contro Sacramento, chiudendo con 0 punti segnati in appena un minuto di gioco. 

Los Angeles Lakers - Golden State Warriors 94 - 109

Ultime prove generali per i Warriors di Steve Kerr che, finalmente, è tornato ad utilizzare Curry e Durant insieme, in tempo utile prima dell'inizio dei PO. Un'intesa che dovrà essere riperfezionata in tempi brevi, vista la fine della stagione regolare. I Lakers chiudono penultimi ad Ovest, garantendosi quasi il 50% di possibilità di pescare una delle prime 3 scelte al prossimo Draft. 

New Orleans Pelicans - Portland Trail Blazers 103 - 100

Ultimo match di stagione giocato dai Pelicans, privi di Davis e Cousins lasciati in panchina, che vincono al Moda Center contro i Blazers, scesi in campo senza Lillard, McCollum, Crabbe, Aminu e Nurkic.