NBA - I Chicago Bulls e la sfida playoffs

Dopo una rimonta entusiasmante in regular season, i Chicago Bulls sono riusciti ad approdare ai playoffs, vediamo l'approccio dei giocatori della franchigia dell'Illinois alla post season.

NBA - I Chicago Bulls e la sfida playoffs
NBA - I Chicago Bulls e la sfida playoffs. Fonte immagine: www.bostonglobe.com

La stagione regolare è giunta al termine e c'è una squadra che è riuscita a raggiungere i Playoffs nonostante mille problemi di spogliatoio ed un allenatore che non ha saputo imporsi con il proprio gioco per gran parte della regular season. Parliamo dei Chicago Bulls, protagonisti di una rimonta incredibile che gli ha permesso di accedere alla post-season, anche se solo come ottava testa di serie. Nelle ultime nove partite della stagione la squadra di coach Hoiberg è riuscita a conquistare ben 7 vittorie, innestando dunque le marce alte proprio nel momento più importante della stagione; l'improvvisa impannata di rendimento dei tori dell'Illinois ha estromesso dalla post season i favolosi, e per certi versi commoventi, Miami Heat.

Ciò che è cambiato nell'ultimo mese nello spogliatoio dei Bulls resta un mistero, ma tutto ciò che è successo ha certamente giovato alla causa Chicago. Adesso i Bulls troveranno ai playoffs la testa di serie numero uno, i Boston Celtics. Nonostante ciò, Jimmy Butler e compagni si sono detti pronti a stupire il mondo intero e dunque dare filo da torcere ai più quotati avversari.

Le parole che hanno caricato tutto lo spogliatoio e l'ambiente Bulls sono state quelle del futuro Hall Of Famer e nativo di Chicago, Dwyane Wade. L'asso ex Heat, Flash, ha promesso ai suoi tifosi che sarà dura per i Celtics chiudere in proprio favore la serie subito. Inoltre lo stesso Wade dopo quattordici anni nella lega, ne ha visto parecchio di gioco NBA e soprattutto di playoffs, quindi pur sapendo che davanti ai suoi compagni di squadra si presenti una sfida difficile, è pronto ad infondere sicurezza ai suoi compagni. Wade ha anche precisato che i giovani volti della squadra, riusciranno a gestire la pressione di una partita di playoffs NBA e sono pronti ad ostacolare Isaiah Thomas e compagni, in quanto dotati di ottima tecnica.

Probabilmente le parole di Wade vengono dettate anche dalla consapevolezza di avere in squadra due super giocatori come Jimmy Butler e Rajon Rondo che già sanno cosa significhi giocare in una partita di playoffs NBA e nel caso di Rondo, c'è anche l'esperienza di uno che ha vinto le finali NBA con gli stessi Boston Celtics e che quindi conosce bene anche la difficoltà di giocare una partita di post season con il tifo avverso del TD Garden. Lo stesso Rondo ha dichiarato di essere curioso di come reagirà il pubblico del Garden di un suo ritorno durante una serie di playoffs. Rondo inoltre ha dichiarato di pensare solo a vincere senza pensare a chi si trova di fronte.

Nella giornata di ieri ha anche parlato coach Fred Hoiberg, che ha dichiarato di essere molto orglioso della sua squadra, la quale è riuscita a rialzarsi in un punto della stagione dove tutta l'organizzazione era con le spalle al muro. Inoltre, lo stesso Hoiberg ha dichiarato che il turning point della regular season è avvenuto quando la sua squadra è riuscita ad ottenere quattro vittorie consecutive contro alcuni dei top team della NBA. Vedremo se i suoi Chicago Bulls saranno in grado di ben figurare, ma soprattutto vedremo se Jimmy Butler, Dwyane Wade e Rajon Rondo riusciranno a stupire tutto il pianeta NBA.