NBA Playoffs: schiarita in vista, gli Warriors riabbracciano coach Kerr?

Sembrano migliorare le condizioni di salute di Steve Kerr. Potrebbe ritornare in panchina entro la fine della serie playoff contro San Antonio.

NBA Playoffs: schiarita in vista, gli Warriors riabbracciano coach Kerr?
Steve Kerr, head coach degli Warriors

Il peggio sembra essere passato. Da Oakland infatti giungono notizie positive riguardo alla salute di Steve Kerr, head coach dei Golden State Warriors. Nella giornata di sabato l'allenatore si è regolarmente presentato in palestra per osservare l'allenamento della sua squadra, diretto da Mike Brown. Non guiderà i suoi in gara 1 contro gli speroni - palla a due alle ore 21:30 italiane - ma i progressi fatti registrare negli ultimi giorni lasciano ben sperare. Kerr potrebbe riapparire sulla panca degli Warriors entro la fine della serie playoff contro i San Antonio Spurs. Una buona notizia, che ovviamente ha messo di buon umore giocatori, ed in generale tutta la 'macchina Warriors'. Steph Curry ci scherza su: "Mi riempe di gioia il fatto di rivederlo in palestra a dirigere l'allenamento. Riguardare il suo volto, risentire la sua voce, fa davvero un bell'effetto. Per noi è un'iniezione di fiducia averlo vicino, in questo momento della stagiine. Avrà fatto i compiti a casa, e si è ripresentato maggiormente preparato rispetto a prima".

Sulla stessa lunghezza, anche l'assistant coach Mike Brown, rivelando che Kerr ha una voglia matta di riprendere il suo posto lasciato bruscamente alcune settimane fa: "L’ho visto bene fisicamente, puntuale alle 9.30 oggi e puntuale alle 8.30 ieri. A fine allenamento abbiamo parlato per una buona mezz’ora, ma io comunque l’ho sempre sentito almeno un paio di volte al giorno al telefono. Continua ad esserci piena sinergia tra noi. Non ha mai spesso di lottare, è un leone, vuole riprendersi il suo posto alla guida della squadra”. Come Curry, anche Brown appare allegro, felice, di aver ritrovato Kerr: "Ovvio che vederlo dal vivo fa tutto un altro effetto. Più riesce a stare con noi, e meglio è".

Steve Kerr manca sulla panchina di Golden State dal 19 aprile, dopo la seconda gara del round inaugurale dei playoff contro i Portland Trail Blazers. Da quel momento, gli Warriors hanno conquistato 6 vittorie su 6, 'sweeppando' sia la franchigia dell'Oregon appena citata, sia gli Utah Jazz nel turno successivo. Un lasso di tempo in cui mentre i 'Guerrieri della Baia' hanno continuato a vincere e convincere, coach Kerr si è sottoposto ad un nuovo intervento chirurgico per ridurre quella perdita di midollo spinale che già in passato gli aveva creato non pochi problemi. Ciò comunicato alla stampa dal proprietario della franchigia della 'Bay Arena', Joe Lacob, che inoltre ha sottolineato: "Ha tanta voglia di ritornare ad allenare, appena ne avrà possibilità, lo farà. Lo aspettiamo".