Risultato Cleveland Cavaliers - Golden State Warriors, live Gara 4 NBA Finals 2017: la serie non è chiusa (137-116)

Risultato Cleveland Cavaliers - Golden State Warriors, live Gara 4 NBA Finals 2017: la serie non è chiusa (137-116)
Diretta Cleveland Cavaliers - Golden State Warriors, live Gara 4 NBA Finals 2017
Cleveland Cavaliers
137 116
Golden State Warriors
Cleveland Cavaliers: Irving 40, Smith 15, James 31, Love 23, T.Thompson 5, Korver 3, Jefferson 8, Shumpert 5, Deron Williams 5, J.Jones, D.Jones, Derrick Williams 2.
Golden State Warriors: Curry 14, K.Thompson 13, Durant 35, Iguodala 4, Green 16, Pachulia 6, McGee 2, McCaw 3, Livingston 10, West 6, Clark 5, Barnes, McAdoo.

Per questa notte, che ormai è mattina, è tutto. Francesco Cammuca e la redazione basket di Vavel Italia vi ringraziano per l'attenzione e vi rimandano alla gara5. Un altro elimination game, questa volta però si gioca in casa dei Golden State Warriors nella notte italiana tra domenica e lunedì.

I Cleveland Cavaliers tengono aperte le NBA Finals 2017 con una grande vittoria ai danni dei Golden State Warriors. Finisce 137-116 per un successo in gara4 costruito soprattutto nel primo tempo, in cui gli uomini guidati da Tyronn Lue hanno messo a segno ben 86 punti, mantenendo poi il vantaggio nella seconda metà di gara. Fenomenali come sempre Kyrie Irving: il primo mette 40 punti, il secondo chiude la sua nona tripla doppia in carriera nelle Finals (superato Magic Johnson). In casa Warriors straordinario Durant con 35 punti, il risveglio di Curry e Klay Thompson nel secondo tempo è tardivo e nemmeno così massiccio.

137-116 Bomba di Ian Clark, e qui si chiude

137-113 Tripla di Iman Shumpert, e se la merita!

Poi spende il fallo McGee su Derrick Williams, che fa 2/2 in lunetta

Incrocio tra vecchie volpi della NBA: fallo in attacco di Barnes su Deron Williams

132-113 2/2 in lunetta per McGee

Due minuti o poco più di garbage time alla Quicken Loans Arena

132-111 KYRIEEEEEEEE IRVING LA CHIUDEEEEEE!!! TRIPLA!!!

Sbaglia la tripla Klay Thompson, siamo vicini al traguardo per Cleveland

129-111 Altra circolazione pazzesca dei Cavs, bomba di Smith!

Ancora fallo molto discutibile di Tristan Thompson su Durant, ancora KD in lunetta: 2/2 e 126-111. 35 i punti come il numero di canotta.

Stoppata clamorosa di Durant sullo Eurostep di Irving!

Intanto LeBron James ha tirato giù la sua nona tripla doppia alle NBA Finals: superato Magic Johnson

126-109 A seguire fallo di Irving su Durant: 2/2 per Kevin

Rientro clamoroso in difesa di James che si scontra con Smith: a terra J.R.

126-107 E poi il canestro peeeesantissimo di Tristan Thompson

Padroni di casa che dominano sotto canestro, due rimbalzi offensivi pesanti su altrettanti errori di LBJ da fuori

24 secondi superati dai Cavs da una parte, fallo in attacco di Livingston dall'altra: striscione del traguardo più vicino per Cleveland

124-107 Bellissima palla schiacciata per Green, che la mette nel cesto

124-105 Palla ferma nelle mani di James, che prende, spara e segna

122-105 Fallo su Klay Thompson, che fa 1/2 in lunetta

122-104 Magia di LeBron, scarico per Jefferson e altri due punti

120-104 È UN PRESTIGIATORE, KYRIE IRVING! Altri due per lui, altro timeout Kerr!

118-104 Irving risponde subito da tre punti!

115-104 Ignorato McCaw al tiro, ignorato West a rimbalzo d'attacco: due punti per l'ex Spurs

E torna LeBron James dopo meno di due minuti di riposo

115-102 Triplaaaaaaaaaaaa! Klay Thompsoooooooon! E timeout immediato di Lue

115-99 Inizia il quarto periodo con la bomba di McCaw

Terzo quarto in cui inevitabilmente le percentuali scendono, ma non cala il vantaggio dei Cleveland Cavaliers che si presentano agli ultimi dodici minuti con 19 punti di vantaggio sui Golden State Warriors. Nel finale si accendono gli animi con storie tese tra Shumpert e Pachulia (difficilmente passerà inosservato nel post-gara il doppio colpo del georgiano nelle parti basse del numero 4 Cavs). Si sblocca anche Deron Williams, vedremo l'ultimo quarto.

115-96 E LeBron James non vuole essere da meno allo scadereeeeee

112-96 Risponde Curry sempre da fuori! Incredibile!

112-93 Deron Williaaaaaaaams da tre punti!

Ancora tanta lotta e tanta intensità, i Warriors non segnano e i Cavs ritrovano il possesso!

Il colpo di Pachulia resta momentaneamente impunito, si riparte dalla palla a due

Dal replay si vedono due punti ad altezza basso ventre di Shumpert, ad opera di Pachulia: attendiamo la decisione degli arbitri.

Duello animalesco nel pitturato dei Cavaliers, storie tese Pachulia-Shumpert-Korver

109-93 Circolazione perfetta dei Cavs, Korver spara la bomba numero 18 di squadra

Tagliafuori falloso di Korver su Pachulia, il georgiano fa 1/2 ai liberi ed è 106-93

106-92  Goal di Deron Williams, il suo primo canestro nella serie

Steph in lunetta dopo il fallo di Shumpert: 1/2 per il numero 30, 104-92

Palla persa da Irving, timeout Cavaliers

104-91 Curry salta in sella alla moto, batte tutti e ne mette due in terzo tempo

Fischio in ritardo e un po' eccessivo ai danni di Thompson: Durant fa 2/2 in lunetta, 104-89

104-87 1/2 per il canadese

Lotta feroce sotto i due tabelloni, da una parte rimbalzo di Irving, dall'altra fallo di Green su Tristan Thompson

Gli arbitri non vedono Durant che riprende palla nella sua metà campo, poi KD lotta e prende due punti (103-87)

103-85 Non sbaglia due triple aperte in fila, J.R. Smith!

Invece clamoroso cambio di fronte: il primo tecnico, apparentemente dato a Green, era stato dato a Kerr. Resta in campo Dray.

Fallo di Draymond Green, che si becca anche il secondo tecnico della gara. E Dray se ne va.

99-85 Curry sembra perdere il passo, ritrova la palla e serve la bimane di Durant! 

99-83 Green in post basso, segna da sotto

Gli arbitri optano per il Flagrant Foul ai danni di Love. Durant fa 1/2, palla ai Warriors

Fallo tecnico per entrambi

Storie tese tra James e Durant dopo un fallo di Love sull'ex Thunder

99-80 Penetra e scarica sontuoso di Tristan Thompson, tripla di Love!

96-80 Triplaaaaaaaaaaaaa di Thompsoooooooon

96-77 Ancora assist di Steph, stavolta per Durant

96-75 Schiacciata al volo di LeBroooon dopo il lancio della palla al tabellone!

94-75 Curry per Pachulia, due per il georgiano

94-73 Uno contro uno, anzi uno contro tutti di James: canestro

92-73 Fallo su Green sotto canestro: 1/2 in lunetta

92-72 E poi Love da treeeeeeee! Ma che palla di James dietro la schiena per Thompson?

89-72 Come uscire dal timeout? Tripla di Irving!

86-72 Steph innesca Green per due punti da sotto. Timeout Lue

86-70 Il terzo quarto lo inizia Curry con palleggio arresto e tiro dal mid-range

Qualche dato, qualche record clamoroso dopo la fine del primo tempo

86-68: un risultato di una gara europea, ma qui siamo in NBA e si va al riposo lungo alla Quicken Loans Arena. Avanti di diciotto punti i Cleveland Cavaliers, autori di una gara clamorosa in attacco per intensità e per precisione al tiro, soprattutto da tre (13/21). Guidano Irving e James rispettivamente con 27 e 21 punti, ottimo anche Love con 17. Dall'altra parte Golden State Warriors che si affidano a un clamoroso Durant da 22 punti, poi il solito Livingston in doppia cifra ma poco o nulla da Thompson e Curry.

86-68 Duraaaaaaaaaaaaaaant pazzesco da tre sulla sirenaaaaaaaa!

86-65 Loooooooooooove da treeeeeeeeeeeeee!

83-65 Bellissima azione dei Warriors, assist di Durant per Livingston

83-63 Inchioda a una mano Kevin Durant!

83-61 Segna anche il libero Uncle Drew

82-61 Ancora Irving, sempre Irving! E col fallo!

Si presenta in lunetta Iguodala (fallo di Shumpert) e fa 0/2!

80-61 Finta, palleggio, stepback, tripla: LeBron James!

Viaggio ai liberi anche per Durant: 2/2 e 77-61

Torna in lunetta LeBron: 1/2 e 77-59

76-59 Durant risponde con un bellissimo Eurostep

76-57 LBJ a segno con il libero

75-57 LeBron sale sulla moto, 1vs2 non è un problema: canestro e fallo. Ma che recupero di Love

73-57 Molto bravo Curry con l'assist per Livingston che appoggia

Timeout in campo, si ripartirà dal fondo con i Warriors

73-55 E chi lo ferma Irving! Altri due per lui

71-55 Lotta e segna da sotto Green

71-53 Accelera ancora Kyrie!

69-53 L'uomo da Peoria concede il bis dal palleggio

69-51 Esce bene dal timeout Golden State: due per Livingston

69-49 James! James! James! Ventello di vantaggio e timeout Kerr!

67-49 Ancoraaaaaaa Kyrie Irviiiiiiiiiiiiiiing, stavolta da treeeeeeeee

64-49 Irving dall'altra parte non si ferma

62-49 Curry esita ma mette lo stesso la tripla, il suo primo canestro dal campo

62-46 Regale LeBroooooon, con l'affondataaaaaa

60-46 Curry segna il tiro libero

Intanto Dahntay Jones prende un inutile tecnico dalla panchina

60-45 Che bomba di Smiiiiiiiith! Ma che scarico di James!

57-45 West sfrutta il miss-match, prende posizione e segna col fallo di Smith

57-43 LeBron torna e segna da treeeeee

54-43 KD segna anche il libero supplementare

54-42 Duraaaaaaaaant con il circus shot! Segna e subisce il falloooo!

54-40 Klay Thompsonnnnn! Torna in ritmo da tre punti!

Rallenta l'onda offensiva da entrambe le parti, con tre perse in fila

54-37 Bella circolazione Warriors e due punti per Clark 

54-35 Kyrie Irviiiiiiiiiiiiing anche da tre puntiiiiii

51-35 Irving sale in moto e ne appoggia due al tabellone

49-35 Segna West in avvio di secondo quarto

Primo quarto ai limiti del paranormale dei Cleveland Cavaliers, che vanno al primo riposo in vantaggio per 49-33. Percentuali clamorose dal campo, tanti viaggi in lunetta e tanti falli a carico dei Golden State Warriors, i quali segnano tanto ma sono in ritardo di 16 punti dopo i primi dodici minuti.

49-33 James realizza un libero

48-33 Si sblocca finalmente Curry, che fa 2/2 in lunetta

48-31 Taglio clamoroso e canestro di James!

46-31 Regale Livingston in giro e tiro

46-29 Ennesimo recupero di James, che lancia Jefferson: +17 Cavs!

44-29 Grande apertura e bomba di Looooooooooove

41-29 Bel layup di McGee

41-27 2/2 in lunetta per RJ

Ancora problemi in attacco per Curry, McGee al fallo su Jefferson in campo aperto!

39-27 Poi 1/2 ai liberi per Shumpert

Green sbraccia su Shumpert, fallo chiarissimo e tecnico. Love segna il libero (38-27)

Ancora a secco Curry, che poi spende fallo (anche per lui il secondo) su Shumpert: 1/2 e 37-27 Cavs.

36-27 Fallo Iguodala (il secondo) su Jefferson, 2/2 in lunetta

34-27 Iguodala attacca James, nessuno aiuta e Iggy schiaccia

34-25 IRVIIIIIIIIIIIING! Senza ritmo, senza senso, ma con tre punti!

31-25 Si è acceso l'ex Thunder, fallo di Jefferson e 3/3 ai liberi. Warriors di nuovo a contatto.

31-22 Durant: arresto, tiro, canestro

31-20 Anche Jefferson in lunetta: 0/2!

31-20 1/2 per James in lunetta

30-20 2/2 ai liberi per KD35

Rimessa offensiva per Durant, che subisce fallo da Thompon (il secondo)

30-18 1/2 in lunetta per Irving

29-18 Spara da treeeeeeeeeee KD!

29-15 Esce bene dal timeout Golden State, due per Green

Vuole parlarci sopra Tyronn Lue sull'attacco dei Warriors

29-13 Rimessa perfetta per Irving, che esita ma segna

Che difesa di Thompson su Green! E dall'altra parte fallo di Curry su Love! Inizio PAUROSO di Cleveland!

27-13 Gran jumper dal mid-range di Iguodala, appena entrato

27-11 1/2 in lunetta per James

26-11 Vola Tristan Thompson a rimbalzo d'attacco e segna!

24-11 2/2 in lunetta anche per Dray Green

24-9 ANCORAAAAA KEVIN LOOOOOVE DA TREEEEE

21-9 Percorso netto in lunetta per Love

19-9 Risponde Klay Thompsoooon, spara da fuori!

19-6 Ancora Looooooooove! La triplaaaaaaaaaa!

16-6 1/2 di Pachulia

16-5 Assist di James, taglio e appoggio di Love!

14-5 J.R. SMIIIIIIITH! Ancora una bombaaaaa! Scappa Cleveland, timeout Kerr!

11-5 E si chiude il gioco da tre punti! Poi la difesa di Thompson su Curry, palla recuperata!

10-5 Al ferro LeBrooooooon James! Col fallo di Pachulia!

8-5 Greeeeeeeen da fuori!

8-2 Ancora Irving, stavolta da sotto!

6-2 Appoggio Pachulia

6-0 Stepback da Treeeeeeeeeeeee, Kyrie Irving!

3-0 Subito bombaaaaaaa di J.R. Smith!

SI COMINCIA! La palla a due la vince Tristan Thompson!

Rispondono i Cavaliers con Irving, Smith, James, Love e Tristan Thompson.

Confermato il quintetto Warriors: Curry, Klay Thompson, Durant, Green e Pachulia

Ecco l'inno nazionale americano, ad eseguirlo è Jordin Sparks

2.55 Cinque minuti e siamo pronti, atmosfera sempre più calda alla Quicken Loans Arena!

2.30 Ci siamo! Mezz'ora alla palla a due, squadre sul parquet per giocare gara4,in atto il riscaldamento

Buonanotte da Francesco Cammuca e dalla redazione basket di Vavel Italia. Siamo qui pronti a raccontarvi una nottata che, in un senso oppure in un altro, sarà cruciale. La Quicken Loans Arena si prepara ad ospitare gara4 delle NBA Finals 2017, di fronte i Cleveland Cavaliers e i Golden State Warriors. Da una parte ci sono i campioni in carica, che hanno un bisogno assoluto di vincere per non veder trionfare i propri nuovi rivali davanti al proprio pubblico, così come avvenne - seppur con un punteggio decisamente diverso - due stagioni fa nella prima delle tre Finals disputate l'una contro l'altra da queste due fantastiche squadre. Dall'altra parte ci sono i campioni del 2015, che sognano di vincere anche questa sera per mettere a segno un record che avrebbe del clamoroso: vincendo questa sera in Ohio, infatti, la formazione della Baia sarebbe la prima ad effettuare il percorso netto in un playoff NBA, con sedici vittorie e nessuna sconfitta.

Una partita che è dunque tutta da seguire per i suddetti motivi, ma anche per altre ragioni che riguardano in particolare i protagonisti annunciati in avvio di serie, e che nei primi tre episodi della saga non hanno fatto mancare il proprio contributo. Da LeBron James, che nonostante abbia raccolto solo sconfitte in queste Finals sta mantenendo un ritmo clamoroso sia in attacco che in difesa, con percentuali spaventose. Da Kyrie Irving, che finalmente in gara3 ha fatto vedere di che pasta è fatto dopo aver abbondantemente sonnecchiato nelle due partite disputate a Oakland. Da Steph Curry, che continua a dare prova di una crescita mentale e sul piano della leadership al pari di una onnipotenza tecnica già resa nota al mondo da tempo. Da Klay Thompson, decisamente il giocatore più in difficoltà in casa Warriors dopo la gara inaugurale ma poi semplicemente divino nelle due partite successive. Chiudendo, dulcis in fundo, con Kevin Durant, il protagonista assoluto di queste Finals e l'uomo destinato a vincere il suo primo anello in carriera, con tanto di stra-meritato titolo di MVP.

Il Re ci sta provando in tutti i modi a tenere i Cavs in piedi
Il Re ci sta provando in tutti i modi a tenere i Cavs in piedi

Un dominio pressochè totale, quello imposto dall'ex giocatore degli Oklahoma City Thunder in questi primi tre episodi della serie che assegna il Larry O'Brien Trophy. Giocatore in grado di sfruttare al meglio il sistema tirato a lucido da Steve Kerr in queste tre stagioni, con tiri aperti che arrivano con grande frequenza e l'apertura di spazi invitanti per attaccare il ferro. Ma KD35 sta facendo vedere anche che il sistema dei Golden State Warriors può essere 'snaturato' senza perdere di efficacia: quando la palla resta ferma nelle sue mani, restano comunque alte le probabilità di vedere un canestro da parte dei dominatori di questa stagione, come si è visto più di una volta in queste Finals. E poi, c'è quel canestro a 46 secondi dalla fine di gara3, la tripla dal palleggio che rischia di diventare decisiva per l'esito dell'intera serie, visto che i Cleveland Cavaliers sembravano in grado di vincere quella partita e di dimezzare il divario rispetto ai rivali.

E a rendersi conto della potenza di fuoco dei Golden State Warriors, e soprattutto ad ammetterlo pubblicamente alla stampa dopo una gara3 bruciante anche per un campione come lui, è stato lo stesso LeBron James: "Dopo aver vinto le Finali della Eastern Conference avevo detto che saremmo dovuto essere pronti per affrontare un TIR. Golden State è probabilmente la squadra con la maggior potenza di fuoco contro cui abbia mai giocato. Ho affrontato tante squadre, ma nessuna aveva questo potenziale offensivo. Anche quando giochi bene, contro di loro non basta, devi giocare a un livello altissimo, da A++, perchè sai che possono fare parziale, segnare tiri importanti. Hanno giocatori in grado di fare tutto questo. Stasera abbiamo fatto il massimo per vincere almeno questa partita, ma loro hanno fatto di più".

Il tiro che potrebbe aver deciso la serie
Il tiro che potrebbe aver deciso la serie

Dall'altra parte, era in completo stato di estasi Steve Kerr per la prova dell'uomo che ha lasciato Oklahoma City con un obiettivo ben chiaro: vincere l'anello. E Kevin Durant finora è l'uomo che sta alleviando le pene e i problemi fisici del coach dei Warriors: "KD sente il momento, il suo momento, è stato un giocatore straordinario di questa lega per tanto tempo. Ora capisce che è arrivato il suo momento, la sua occasione, la sua squadra. Io ho fiducia in tutti i nostri ragazzi. E credo fermamente che sia necessario dare il giusto riposo ai titolari. Ho pensato di tenere in panchina per qualche minuto Steph e KD all'inizio del quarto quarto, ed è stata una mossa che ha pagato dividendi alla fine. Questa è la mia opinione. Invece Irving e James hanno chiuso stanchi: il nostro obiettivo era contenerli nella difesa uno contro uno, stargli davanti, costringerli a tiri da fuori".

Questa notte, dunque, potrà avvenire qualcosa di importante. I Cleveland Cavaliers riusciranno ad allungare la serie, e magari riusciranno a far passare un po' di sabbia negli ingranaggi dei propri avversari, sul piano del gioco e su quello mentale. Oppure i Golden State Warriors entreranno definitivamente nella storia del basket divenendo l'unica squadra a vincere un titolo NBA senza aver mai perso una partita di playoff. Un giallo che verrà risolto solo dopo 48 minuti - salvo overtime, e ci auguriamo che ci siano vista la bellezza di questa serie - fatti di intensità, di colpi da maestro e di tanta lotta sui due lati del campo. Non mancate!