NBA - Irving si avvicina ai New York Knicks

Cleveland ha aperto ad una possibile trade con i Knicks e i Phoenix Suns che coinvolgerebbe anche Eric Bledsoe e Carmelo Anthony

NBA - Irving si avvicina ai New York Knicks
NBA - Irving si avvicina ai New York Knicks

Dopo l’annuncio arrivato ieri sera circa il possibile addio di Kyrie Irving ai Cleveland Cavaliers, tante sono le notizie che sono emerse sulla situazione dell’ex playmaker di Duke.

Stando a quanto riporta il noto portale americano infatti, Irving avrebbe addirittura chiesto la cessione prima della notte del Draft, nella speranza di finire ai Chicago Bulls dove avrebbe potuto/voluto giocare con il suo amico Jimmy Butler. Quest’ultimo, finito poi ai Minnesota Timberwolves, starebbe seriamente lavorando, insieme a Karl Anthony-Towns, per portare Irving proprio a Minneapolis, una delle quattro destinazioni gradite da Kyrie.

Ma stando alle ultime notizie, i Cavs sarebbero invece in trattativa con i New York Knicks e i Phoenix Suns per uno scambio a tre che potrebbe davvero fare tutti felici. Nella trade, Kyrie Irving finirebbe ai Knicks insieme a Tyson Chandler, di provenienza dai Suns. Cleveland otterrebbe invece Carmelo Anthony ed Eric Bledsoe mentre NY, oltre a Chandler, prenderebbe Irving. Infine, in Arizona andrebbero Kevin Love e Frank Ntilikina.

Il rumor è riportato da Yahoo Sport, nella figura di Jordan Schultz, e, se dovesse essere confermato, cambierebbe ulteriormente lo scenario competitivo della Eastern Conference. I Cavs infatti, sebbene perderebbero la loro seconda stella, prenderebbero finalmente quel Carmelo Anthony tanto scontento nella grande mela, mentre i Knicks avrebbero finalmente un altro giovane giocatore (Irving ha appena 24 anni) da affiancare a Kristaps Porzigis. Con un duo del genere, e con un Est sempre più debole, New York potrebbe seriamente pensare di raggiunge la postseason.

Per quanto riguarda Phoenix, è chiaro che sarebbe quella che meno guadagnerebbe dallo scambio. La perdita di Bledsoe sarebbe assai grave anche se il trio Knight, Booker e Love potrebbero essere tutt’altro che facile da battere.