NBA News - I Memphis Grizzlies confermano JaMychal Green

JaMychal Green resta ai Memphis Grizzlies, firmando un'estensione i cui i termini ancora non sono definiti, ma che comunque lo legherà alla franchigia del Tennessee per i prossimi anni.

NBA News - I Memphis Grizzlies confermano JaMychal Green
Fonte Immagine: ClutchPoints

Il rinnovo di JaMychal Green prima del training camp era un obbiettivo dei Memphis Grizzlies che, dopo una trattativa forse un po' troppo lunga, sono riusciti a trovare un accordo con il giocatore.

Era di vitale importanza la conferma di Green, in estate la franchigia del Tennessee ha visto partire in quel ruolo uno dei suoi pupilli, nonchè simbolo della rinascita del team, parliamo di Zach Randolph. Nell'ultima stagione, inoltre, Green si è guadagnato il posto da titolare con coach David Fizdale, che ha deciso di utilizzare Z-Bo da sesto uomo, sfruttando anche i miglioramenti di Green al tiro, che spesso in questa stagione è riuscito a realizzare dall'arco dei tre punti.

In questa estate Green aveva la possibilità di firmare una qualifying offer da 2.8 milioni di euro per poi diventare free agent nella off-season della prossima stagione, ma le pretese di JaMychal sono state più grandi ed hanno portato ad una trattativa che ha rischiato addirittura di farlo rimanere fuori dalla prima settimana del training camp dei Memphis Grizzlies. Alla fine, le due parti sono riuscite a trovare un accordo, con le cifre che però non sono ancora ben note.

Secondo Shams Carania di The Vertical, Green è andato a firmare un biennale da ben 27 milioni di dollari.

JaMychal Green al ferro. Fonte Immagine: Beale Street Bears
JaMychal Green al ferro. Fonte Immagine: Beale Street Bears

IL GIOCATORE - Come ben sappiamo, JaMychal Green proviene dal college del suo stato, ossia Alabama, e per ritagliarsi un posto in NBA ha dovuto sudare e non poco. Dopo esser stato undrafted al NBA Draft 2012, ha iniziato a militare negli Austin Toros, squadra di D-League affiliata ai San Antonio Spurs. Qui si è fatto notare dallo staff degli Spurs ed ha iniziato a viaggiare con San Antonio spesso, accumulando i primi minuti in NBA. Dalla stagione 2015-16 è arrivata la svolta, con Green che è riuscito a guadagnarsi il suo spazio nella NBA, con la casacca dei Memphis Grizzlies. Ed è proprio in Tennessee che il lungo ha fatto registrare i suoi migliori numeri in carriera, nella passata stagione, viaggiando con la media di 8.9 punti (tirando con il 50.0% dal campo, ed il 37.9% da tre), 1.1 assist e 7.9 rimbalzi, stando sul parquet poco più di 27 minuti a serata.