NBA - Wizards di braccio su Sacramento, Giannis trascina Milwaukee

Vittoria netta per Washington ai danni dei Kings, ancora una prova spaventosa di Antetokounmpo: i Bucks battono Memphis.

NBA - Wizards di braccio su Sacramento, Giannis trascina Milwaukee
NBA - Wizards di braccio su Sacramento, Giannis trascina Milwaukee

I Washington Wizards fanno valere ancora una volta il fattore campo e ampliano la crisi dei Sacramento Kings, sconfitti in maniera netta proprio nel palazzo della capitale dello stato. Gli uomini allenati da Scott Brooks ci hanno messo poco più di un quarto prima di innestare le marce alte e di iniziare a correre molto più degli avversari, portando ben presto il vantaggio in doppia cifra e controllando nell'ultima parte di gara. MVP John Wall, a segno con 21 punti e capace di smazzare 9 assist. Pareggiano il proprio record stagionale i Milwaukee Bucks, i quali portano a casa la loro sesta vittoria dall'inizio della regular season avendo la meglio sui Memphis Grizzlies. Partita molto dura e che ha fatto fatica ad avere un padrone fino al rush finale, in cui gli uomini guidati da Jason Kidd hanno alzato il ritmo sui due lati del campo e si sono avvalsi di un'altra ottima prestazione da parte di Giannis Antetokounmpo. Per The Greek Freak 27 punti, 9 rimbalzi e 7 assist, con dunque la conferma di un'inizio di stagione a dir poco da urlo per lui.

WASHINGTON WIZARDS - SACRAMENTO KINGS 110-92

Sale a quota 7 il numero di vittorie stagionali per i Washington Wizards, che davanti al proprio pubblico continuano a correre a marce elevate. Questa volta, a cadere sotto i colpi della compagine guidata da Scott Brooks sono stati i Sacramento Kings, i quali sembravano aver iniziato la partita nella maniera giusta la partita. Ospiti in vantaggio, infatti, dopo il primo quarto gioco in cui hanno espresso una buona pallacanestro, limitando invece quella di Wall e compagni, i quali si sono però svegliati dal torpore durato circa 13 minuti prima di iniziare - come da pronostico - a dominare. Così, dopo un leggero momento di sbandamento a metà del secondo periodo, a seguire è stato un dominio da parte degli Wizards, i quali sono saliti di livello in maniera graduale ma costante, mettendo alle corde i Kings e portando il proprio vantaggio anche sul +23 verso la fine del terzo quarto. Ultimo periodo in cui Washington ha controllato, prima di un lungo periodo di garbage time utile soprattutto ai vincitori per ricaricare le batterie.

WASHINGTON - Wall 21, Gortat 18, Porter 15.

SACRAMENTO - Hill 16, Randolph 12, Temple 11.

MILWAUKEE BUCKS - MEMPHIS GRIZZLIES 110-103

Vittoria importante sotto vari aspetti per i Milwaukee Bucks, che confermano il fattore campo e superano i Memphis Grizzlies ottenendo così, dopo le prime dodici partite della stagione, la sostanziale parità nel bilancio tra gare vinte e gare perse. E ancora una volta, per l'ennesima volta in un inizio di regular season da urlo, è stato Giannis Antetokounmpo a prendere per mano la sua formazione in una serata tutt'altro che facile. Dall'altra parte, infatti, è stato importante il contributo dato da Tyreke Evans (27 punti per lui alla sirena) per tenere viva una gara che ha cambiato più volte faccia nel corso dei quarti, prima dell'accelerazione decisiva da parte dei Bucks, trascinati dal proprio omone greco. 27 punti, 9 rimbalzi e 7 assist per The Greek Freak, il quale conferma le cifre spaventose fin qui tenute in questo primo spicchio di regular season. Per i Grizzlies una sconfitta che brucia, ma che scalfisce appena l'ottimo record fin qui ottenuto, fatto di 7 vittorie e che ha conosciuto la quinta sconfitta.

MILWAUKEE - Antetokounmpo 27, Middleton ed Henson 17.

MEMPHIS - Evans 27, Brooks 19, Gasol 16.