Il TAS conferma, niente Europa per il Malaga
Reuters pictures

Il TAS conferma, niente Europa per il Malaga

La squadra spagnola, sesta nell’ultima Liga, non potrá partecipare all’Europa League il prossimo anno, e il suo posto dovrebbe essere occupato dal Siviglia. Anche il Rayo infatti è privo della licenza UEFA.

vavel
Redazione

Le sanzioni della UEFA per i problemi economici affrontati negli ultimi anni da Malaga e Rayo Vallecano stanno ridisegnando la griglia di squadre spagnole che parteciperanno alla prossima Europa League. Secondo la classifica finale della Liga, dovrebbero partecipare alla manifestazione Valencia, Malaga e Betis. Il TAS peró ha confermato oggi la squalifica del Malaga dalle competizioni europee a causa della grande quantitá di debiti: la squalifica era stata resa nota nel dicembre scorso, e il Malaga aveva fatto ricorso. Ma il TAS ha confermato la sanzione di un anno, lasciando un posto libero.

I problemi del Malaga riguardano il pagamento di tasse e stipendi arretrati, che la societá avrebbe dovuto coprire entro il 31 marzo: la societá andalusa era stata anche multata di 300.000 euro. L'esclusione dall'Europa è un brutto colpo per la squadra, giunta fino ai quarti di Champions League ed eliminata solo all'ultimo minuto della gara di ritorno dal Borussia Dortmund. Il posto vacante spetterebbe di diritto al Rayo Vallecano, giunto ottavo in campionato: ma anche la squadra di Vallecas ha avuto grossi problemi finanziari negli ultimi anni e secondo la UEFA non ha i requisiti per partecipare. Per esclusione l’ultimo posto valido per l’Europa League dovrebbe andare al Siviglia, che ha chiuso la Liga in nona posizione.

Il Rayo ha fatto ricorso e attende una decisione nei prossimi giorni. Rayo o Siviglia dovranno disputare le eliminatorie, la prima tra l’1 e l’8 agosto, per accedere ai gironi di Europa League.

Queste sono le squadre spagnole che giocheranno in Europa il prossimo anno:

-Champions League: Barcellona, Real Madrid, Atletico Madrid e Real Sociedad (preliminari)

-Europa League: Valencia, Betis e Siviglia (o Rayo Vallecano)  

VAVEL Logo