Liga, 36a giornata: l'Atletico cade, ma Barça e Real non ne approfittano
Cristiano Ronaldo - Real Madrid (Europsport)

Liga, 36a giornata: l'Atletico cade, ma Barça e Real non ne approfittano

Nella 36a giornata di Liga l'Atletico Madrid è stato sconfitto dal Levante ma Barcellona e Real Madrid non hanno approfittato dell'occasione e hanno pareggiato rispettivamente contro Getafe e Valencia. L'Athletic Bilbao ha conquistato matematicamente la Champions League, è piena bagarre per la salvezza.

rosa-doro
Rosa Doro

RAYO VALLECANO-ATHLETIC BILBAO 0-3

Grande vittoria per l'Athletic di Valderde che ha travolto il Rayo a Vallecas e ha ipotecato il quarto posto in classifica, conquistando matematicamente i preliminari della prossima Champions League. Un'altra grande prova per i baschi che al 30' del primo tempo si trovavano già sul 2-0 grazie ai gol di San José e De Marcos. Nella ripresa Herrera ha chiuso definitivamente i giochi firmando il tris al 74' con uno splendido calcio di punizione. Sconfitta indolore per il Rayo già salvo. 

BARCELLONA-GETAFE 2-2

Pari beffardo per il Barcellona che al Camp Nou nel giorno dell'ultimo saluto a Tito Vilanova, ricordato anche con una maglia celebrativa, ha impattato per 2-2 contro il Getafe. I padroni di casa sono passati in vantaggio al 23' grazie al gol di Leo Messi bravo a infilare Cesar sull'assist di Dani Alves con un bel sinistro terminato all'incrocio dei pali. Al 37' però Lafita gela il Camp Nou segnando il pareggio che dura poco perché nella ripresa al 67' Sanchez spedisce le paure alle spalle e firma il 2-1. Ma è in pieno recupero che il Barcellona vede la Liga scappare quando al 82' sempre Lafita firma il 2-2 finale sull'assist di Gavilan. 

MALAGA-ELCHE 0-1

Vittoria epica per l'Elche che nel sabato di Liga ha espugnato la Rosaleda battendo di misura il Malaga e conquistando tre punti che valgono la salvezza matematica. Il gol vittoria è stato firmato da Rodriguez dopo appena 11 minuti e nonostante l'espulsione di Botila, il Malaga non è riuscito a sfruttare la superiorità numerica e non ha trovato il pareggio. Terza sconfitta nelle ultime quattro gare per la squadra di Schuster autore di un campionato decisamente sottotono. 

OSASUNA-CELTA VIGO 0-2

Terza vittoria consecutiva per il Celta Vigo che ha vinto in casa di un Osasuna in piena lotta per la salvezza. La squadra di Luis Enrique è passata in vantaggio al 20' con lo splendido pallonetto di Nolito che a 34' ha concesso il bis e sull'assist di Orellana ha firmato la doppietta personale che ha regalato altri tre punti al Celta, ottavo a ridosso della zona Europa. Secondo sconfitta consecutiva per l'Osasuna che si gioca tutto nelle ultime due gare.

VALLADOLID-ESPANYOL 1-0

Ennesima sconfitta per l'Espanyol battuto di misura anche dal Valldolid che con questi tre punti può credere ancora nella salvezza. I padroni di casa sono passati in vantaggio al 20' grazie alla rete di Rukavina, che ha beffato Casilla con un bolide rasoterra da ben 30 metri. Nella ripresa espulso Pizzi per doppia ammonizione, ma il Valladolid dopo due sconfitte e un pareggio è tornato a vincere contro un Espanyol in piena crisi.

ALMERIA-REAL BETIS 3-2

Super vittoria in rimonta per l'Almeria che ha battuto 3-2 il già retrocesso Betis dopo una gara al cardiopalma. Padroni di casa in vantaggio al 52' grazie alla rete di Diaz ma in 10 un minuto dopo a causa dell'espulsione di Suso, cacciato dall'arbitro con un rosso diretto. E con la superiorità numerica, il Betis è stato bravo a tornare in partita e a trovare la rimonta con Sevilla e Rodriguez che firmano l'1-2 ma nel finale Vidal trova il pari al 77' e in pieno recupero Azeez trova l'incredibile gol del 3-2 finale che regala all'Almeria ancora speranze per la salvezza.

LEVANTE-ATLETICO MADRID 2-0

Si è fermata sul più bello la corsa dell'Atletico Madrid che dopo nove vittorie consecutive è stato sconfitto per 2-0 da un Levante che non ha più nulla da chiedere a questo campionato. La squadra di Caparros è passata in vantaggio al 7' grazie al beffardo autogol di Felipe Luis e dopo aver resistito agli attacchi dei colchoneros ha raddoppiato con Barrall bravo a ricevere da Casadesus, stoppare il pallone e bucare a tu per tu Courtois. Dopo due pareggi e due sconfitte dunque il Levante è tornato a vincere rendendo la Liga ancora più incerta e avvincente. 

SIVIGLIA-VILLARREAL 0-0

Dopo due sconfitte consecutive il Villarreal ha trovato il punto per l'Europa al Sanchez Pizjuan contro un Siviglia stanco dopo l'impresa d'Europa League. Un pareggio che tutto sommato sta bene ad entrambe le squadre qualificate per la prossima edizione della vecchia Coppa Uefa. 

REAL MADRID-VALENCIA 2-2

Pareggio che sa di grande occasione persa per il Real Madrid che in casa non è andato oltre il 2-2 contro il Valencia deluso dall'eliminazione shock di Europa League. Gli ospiti sono passati in vantaggio al 44' con Mathieu ma sono stati raggiunti al 59' dal nuovo bomber Sergio Ramos, autore di quattro gol nelle ultime tre gare. Ma al 65' Parejo ha gelato il Bernabeu firmando il gol dell'1-2 ma è il solito Cristiano Ronaldo al secondo minuto di recupero a firmare il 2-2 finale con un tacco volante spettacolare. Ora il Madrid avrà bisogno di vincere le ultime tre gare e sperare che l'Atletico perda tre punti sui 6 a sua disposizione per vincere questa Liga loca. 

VAVEL Logo

Liga Spagnola Notizie

19 giorni fa
un mese fa
un mese fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa