Bundesliga - Non solo Klassiker, in campo anche Lipsia ed Hannover
Fotomontaggio Vavel Italia

Bundesliga - Non solo Klassiker, in campo anche Lipsia ed Hannover

Scontro diretto fra terza e quarta in classifica alla Red Bull Arena: le due squadre stanno vivendo momenti contrapposti, chi la spunterà?

vavel
Gianluigi Sottile

Bundesliga 11esima fermata. Un turno che sicuramente attrarrà diverse attenzioni quello in programma, per il big match fra Bayern Monaco e Borussia Dortmund; c'è chi, dunque, ha una grande chance di accorciare in ogni caso rispetto alle squadre di vetta. È il caso del Lipsia, terzo proprio dietro alle squadre protagoniste del Klassiker e voglioso di ridurre ancora il gap, al momento di un punto, rispetto ai gialloneri, dopo un inizio di stagione piuttosto complicato. La compagine di sponsor Red Bull, per concretizzare questi propositi, dovrà oggi vedersela con l'Hannover, anch'esso impegnato nelle zone alte della classifica.

Una sfida che chiude un tour de force importante per i sassoni, reduci in campionato dalla sconfitta proprio contro i campioni in carica per 2-0. In mezzo, i ragazzi di Ralph Hasenhuttl hanno steccato un altro big match, venendo battuti anche dal Porto in Champions. Il match di oggi rappresenta un'occasione per ripartire, finalmente col pubblico a favore, in una giornata psicologicamente molto importante: fare tre punti prima della sosta sarebbe uno slancio importante, che eviterebbe anche di entrare in una vera e propria crisi.

Ad opporsi a questi propositi ci sarà invece André Breitenreiter e la sua banda, al momento quarti in classifica e vera e propria sorpresa dell'intera stagione di calcio tedesco. L'assenza di impegni infrasettimanali sarà sicuramente un punto a favore dei verdi, più freschi fisicamente e anche mentalmente: nell'ultima giornata la vittoria sul Borussia Dortmund ha mostrato a tutti quanto i Roten possano essere un'ammazzagrandi di livello. Vincere in trasferta e fermarsi da terzi - se non secondi, aspettando le altre sfide - sarebbe un passaggio piuttosto rilevante nell'annata.

Le probabili formazioni

Hasenhuttl difficilmente si distaccherà dal suo 4-4-2, con Gulacsi sempre titolare fra i pali. La difesa è composta da Klostermann, Konaté, Upamecano e Halstenberg, mentre sulla linea mediana Sabitzer e Forsberg si muovono da esterni con Naby Keita a fare coppia con Demme nel mezzo. Solita coppia Poulsen-Werner in avanti.

La risposta di Breitenreiter dovrebbe essere schierata con un 4-2-3-1. Il portiere Tschauner completa il pacchetto arretrato con i terzini, Korb e Ostrzolek, e i centrali, Anton e Sané. A centrocampo spazio a Schwegler e Bakalorz, con Harnik, Klaus e Bebou pronti a muoversi alle spalle della punta, una vecchia conoscenza della Serie A, Jonathas.

VAVEL Logo