Ligue 1: vincono PSG e Monaco, cade ancora il Nizza

Il PSG supera senza problemi il Lille, sorride anche il Monaco nel posticipo. Nelle zone basse, bene Saint Etienne e Tolosa.

Ligue 1: vincono PSG e Monaco, cade ancora il Nizza
Source photo: profilo Twitter PSG

Il Paris Saint-Germain annichilisce il Lille nella ventiquattresima giornata di Ligue 1. Disputando una sfida pressoché perfetta, i ragazzi di Emery superano il LOSC, trascinati dalle marcature vincenti di Berchiche, Neymar e Lo Celso. Importante vittoria, poi, per il Monaco, che supera il Lione grazie ad una doppietta di Falcao e la rete di Rony Lopes, che vanificano i goal di Diaz e Traore. Praticamente dilagante, invece, il Marsiglia di Garcia, che nell'anticipo di giornata supera un Metz davvero troppo misero in difesa. Trainato da un Thauvin autore di tre goal, l'OM segna anche grazie a Sanson, Germain e Mitroglou, subendo inutilmente le reti di Mollet (doppietta per lui) e Niane. 

Tonfo lontano da casa anche per il Nantes, che contro il Caen perde tre punti importanti Europa League. I canarini di Ranieri, avanti con Bammou, subiscono da Santini e Da Silva pareggio e raddoppio, riacciuffando la sfida con Bammou. Chiude i conti, infine, Da Silva. Importante successo anche per il Montpellier, che batte l'Angers nonostante l'iniziale rete di Ekambi. Decisive infatti le reti di Lasne e Mbenza. Terzo sorriso consecutivo, inoltre, per il Girondins de Bordeaux, che con Sankhare e Laborde supera lo Strasburgo.

Prezioso anche lo 0-1 del Guingamp, che in casa del Rennes conquista i tre punti con N'Gbakoto nei minuti finali di gara. Si risolleva decisamente in ottica retrocessione, inoltre, il Tolosa, che in casa del Nizza conquista tre pesantissimi punti grazie all'unica rete di Gradel messa a segno nel secondo tempo. Novanta minuti vitali, poi, per il Saint Etienne, che batte l'Amiens e si allontana con decisione dalla zona rossa. Per les verts, decisive le marcature di Debuchy e Cabella nella ripresa.