Neymar: "Sono venuto al Psg per scrivere la storia"

Il fuoriclasse brasiliano ha fatto un bilancio della sua avventura parigina con un obiettivo ben chiaro: fare la storia del club.

Neymar: "Sono venuto al Psg per scrivere la storia"
Fonte foto: Twitter Paris Saint Germain

Tra poco meno di una settimana si giocherà Real Madrid-Paris Saint Germain, andata degli ottavi di finale di Champions League. Parterre ricco di stelle, insieme a quella di Ronaldo, la più splendente sarà quella di Neymar che a Ligue 1 Show parla così: "Non mi aspettavo che le cose andassero così bene. I miei numeri con la maglia del Paris Saint-Germain sono ottimi ma soprattutto sono felice di aiutare la squadra, i compagni e di riuscire a dare il meglio ogni giorno, in ogni partita. Non avevo mai segnato così tanto, voglio migliorare ancora, segnare di più e giocare sempre meglio. Spero di riuscirci, questo è solo l'inizio".

Il brasiliano prosegue svelando la sintonia con i compagni: "Cerco di giocare il mio calcio, questo è il mio modo di stare in campo, cercando di creare, di segnare e regalare assist ai miei compagni. È per questo motivo che sono venuto qui, per giocare bene e segnare, insieme ad elementi come Cavani, Mbappé, Di Maria. Abbiamo un grande attacco, con giocatori che lavorano l'uno per l'altro, che trovano la porta e decidono le partite. Non abbiamo avuto bisogno di molto tempo per entrare in sintonia, di certo abbiamo bisogno di altro tempo per conoscerci meglio e capire come giochiamo ma direi che siamo sulla buona strada. Parliamo il linguaggio universale del calcio, un linguaggio speciale, quello che tutti i giocatori di livello parlano in campo. È normale, ci stiamo ancora conoscendo ma sappiamo quali sono i nostri punti di forza".

Il punto di forza del Paris è l'attacco ma secondo Neymar la MCN è solo la ciliegina sulla torta: "Il nostro successo non dipende soltanto dai tre attaccanti, abbiamo una squadra completa. Il pallone deve arrivare ai tre davanti per segnare, è vero, ma senza il lavoro dei difensori o del centrocampo, non sarebbe possibile. Tutti ora conoscono il potenziale del Paris Saint-Germain. Chiunque indossa questa maglia è un giocatore di qualità, abbiamo una rosa di grande livello e questo è molto importante. Sappiamo di poter fare molto bene in Champions League". Infine una battuta riguardo la scelta di sbarcare a Parigi: "Ogni giocatore ha sempre l'obiettivo di scrivere la storia del proprio club, per questo motivo ho scelto il Paris Saint-Germain: per poter scrivere la storia", chiude O'Ney.