Champions League - Tottenham, Pochettino recrimina: "Meritavamo noi il passaggio"
Champions League - Tottenham, Pochettino recrimina: "Meritavamo noi il passaggio" | Twitter Tottenham Hotspurs

Champions League - Tottenham, Pochettino recrimina: "Meritavamo noi il passaggio"

Il tecnico degli Spurs parla in conferenza stampa nel post partita che ne sancisce l'eliminazione dalla Coppa dei Campioni.

Zagor92
Andrea Mauri

Il Tottenham abbandona la maggior competizione europea forse nel peggior modo possibile per una squadra che doveva passare il proprio esame di maturità. Gli Spurs hanno mostrato di avere la classe ed il talento per stare tra le prime otto d'Europa, ma alla squadra di Pochettino è mancata una cosa fondamentale per eccellere nel calcio del Vecchio Continente: il carattere. La Juventus, infatti, ha rimontato grazie al proprio carisma, alla propria grinta, anche se Pochettino non la pensa esattamente così: "In tre occasioni loro hanno segnato due gol noi abbiamo creato tantissime occasioni e abbiamo segnato solo un gol. Ovviamente io capisco che poi la gente cerca di trovare dei motivi per questo risultato, ma la realtà è che loro con tre occasioni hanno segnato due gol, noi con tante occasioni non ne abbiamo segnato più di uno. A volte ci vuole anche un po' di fortuna per vincere la partita. io sono molto fiero e molto orgoglioso perché abbiamo fatto due ottime prestazioni contro un'ottima squadra come la Juventus, penso che sulle due partite abbiamo giocato meglio noi".

Forse, però, gli Spurs possono trarre qualche insegnamento dalla sconfitta di questa sera, ma anche qui il tecnico argentino preferisce puntare il dito verso la sfortuna: "Si può dire che a noi mancava la concentrazione, l'esperienza, però questo non è il caso, basta rivedere la partita, per più di 70 minuti siamo stati migliori noi, abbiamo dominato noi, siamo stati sfortunati. Se Kane avesse segnato quando ha preso il palo al 90° minuti, se avessimo sfruttato le altre occasioni create nel primo tempo... ovviamente si può anche parlare di altro, però per me questo è il calcio. Alla fine la cosa importante è il risultato. Noi abbiamo cercato di vincere, abbiamo lottato tanto, abbiamo dimostrato molta maturità giocando contro un'ottima squadra come la Juventus, abbiamo commesso un paio di errori, e una grande squadra come la Juve, con due fuoriclasse davanti, che li hanno sfruttati".

La delusione, però, è palese negli occhi di Pochettino: "Sono molto deluso perchè abbiamo sbagliato delle occasioni, mica solo io, anche lo spogliatoio... siamo delusi perchè meritavamo di più, perchè abbiamo fatto un'ottima prestazione. Dovessimo togliere quei tre minuti, quando loro hanno segnato due gol, staremo qui a parlare di altre cose, di un altro risultato. Il risultato ci sta un po' stretto, forse non è stato giusto, perchè fino a quel momento, fino a quando non hanno segnato, noi abbiamo controllato il gioco e abbiamo dominato la partita. Però questo è il calcio, bisogna andare avanti, ci rimangono ancora due competizioni e dobbiamo continuare a fare il nostro meglio e andare avanti così".

VAVEL Logo