Europa League: sfida a cinque stelle tra Lipsia e Zenit San Pietroburgo
Source photo: Twitter @DieRotenBullen

Europa League: sfida a cinque stelle tra Lipsia e Zenit San Pietroburgo

Il Lipsia dovrebbe schierarsi in campo con il 4-4-2, un più offensivo 4-3-3 per i russi dello Zenit. Sfida inedita tra le due formazioni, che daranno sicuramente vita ad uno spettacolo emozionante e ricco di colpi di scena.

antonio-abate
Antonio Abate

Sarà sicuramente una delle sfide più emozionanti di questi Ottavi di Finale di questa Europa League, un match che metterà di fronte due rose forti e reduci da un importante sedicesimo. Sia Lipsia che Zenit San Pietroburgo, infatti, hanno imposto la loro forza sportiva nel turno precedente, pur vivendo momenti diversissimi contro le rispettive avversarie Napoli e Celtic. I tedeschi hanno infatti banchettato all'andata al San  Paolo e rischiato molto entro le mura amiche, i russi al contrario sono stati costretti a ribaltare l'1-0 in terra scozzese, dilagando al Krestovsky Stadium.

Inedito assoluto, questo incrocio sportivo si prospetta dunque equilibrato ed incerto, con i due collettivi pronti a far valere le proprie ragioni soprattutto in casa. Tornati in campo sei giorni fa dopo la pausa invernale, lo Zenit è reduce da un filotto di gare invidiabile, con sei vittorie nelle ultime otto gare disputate. Meno in palla i tedeschi, che invece hanno perso molti punti in Bundesliga. Statistiche che lasciano però il tempo che trovano: sia Lipsia che Zenit, infatti, sono tra le rose più forti della competizione e, in caso di passaggio del turno, potrebbero seriamente puntare alla vittoria finale.

Secondo le ultime di formazione, i tedeschi dovrebbero scendere in campo con il consueto 4-4-2: davanti al portiere Gulacsi, la difesa a quattro potrebbe essere formata da Klostermann, Orban, Upamecano e Laimer. Nella zona mediana del campo, Naby Keita e Kampl, mentre gli esterni di centrocampo saranno Forsberg e Sabitzer. Tandem offensivo, invece, formato da Poulsen e Werner, anche se scalpita Augustin. Un più offensivo 4-3-3, invece per i russi ospiti, con Mancini che dovrebbe schierare Zabolotny ai lati di Rigoni e Kokorin. Lunev in porta, protetto dai centrali Mevlja e Mammana e dai terzini Ivanovic e Criscito. Chiavi del gioco affidate a Kranevitter, affiancato da Erokhin e Kuzyaev

PROBABILI FORMAZIONI LIPSIA-ZENIT:
Lipsia (4-4-2): Gulacsi; Klostermann, Orban, Upamecano, Laimer; Kampl, Keita, Sabitzer; Poulsen, Werber. 
Zenit San Pietroburgo (4-3-3): Lunev; Ivanovic, Mevlja, Mammana, Criscito; Erokhin, Kranevitter, Kuzyaev; Rigoni, Zabolotny, Kokorin. 

VAVEL Logo

Europa League Notizie

12 ore fa
13 giorni fa
13 giorni fa
14 giorni fa
14 giorni fa
un mese fa
un mese fa
un mese fa
un mese fa
un mese fa
2 mesi fa