Premier League, Stoke - Manchester City: David Silva giustizia i Potters. Vittoria per i citizens! (2-0)
David Silva festeggia il secondo goal / Manchester City Twitter

Premier League, Stoke - Manchester City: David Silva giustizia i Potters. Vittoria per i citizens! (2-0)

Un doppio Silva disintegra i Potters. Il City aumenta il gap con i cugini dello United mentre lo Stoke sprofonda sempre di più nei bassifondi della classifica.

eliapelizzari
Elia Pelizzari
Stoke City(4-3-3) Butland; Bauer, Zouma, M. Indi, Stafylidis; Badou, Cameron (Sobhi, min.88), Allen; Shaqiri, Jese (Crouch, min.63), Choupo-Moting.
Manchester City(4-3-3) Ederson; Walker, Kompany, Otamendi, Zinchenko; Fernandinho, D. Silva; De Bruyne, Sterling (Bernardo, min.85), Sane; Jesus (Gundogan, min.91).
SCORE0-1, min.10, David Silva. 0-2, min.49, David Silva.
ARBITROJonathan Moss (ENG). Ammoniti: Allen (min.72).
NOTGara valida per la 30esima giornata della Barclays Premier League. Match giocato al Bet365 Stadium di Stoke alle 21.00 ora italiana.

Normale amministrazione per il Manchester City di Guardiola che ottiene un'altra vittoria, stavolta sul campo di uno Stoke sempre più in crisi.

LE SCELTE - Lambert opta per un 4-3-3 con Shaqiri, Jesè e Choupo Moting nel tridente d'attacco, lasciando Crouch in panchina. Niente difesa a 5 per i Potters che dunque scendono in campo con Zouma e Martins Indi come centrali e Bauer e Stafylidis come terzini. Guardiola decide di utilizzare il solito 4-3-3 senza Aguero davanti, sostituito da Gabriel Jesus. Senza Delph, il tecnico del City è costretto a schierare Zynchenko come terzino sinistro.

PRIMO TEMPO - Gara che parte con il City subito in possesso palla, e con lo Stoke molto basso in attesa di un attacco da parte degli avversari. Dopo solo 10 minuti arriva però il goal di Bernardo Silva, dopo un bel cross da parte di Sterling, quest'ultimo subito decisivo nel suo rientro in campo dopo l'infortunio. I Potters provano a reagire pressando con maggiore intensità, ma la squadra di Guardiola riesce ad uscire dalle zone di pressing tramite un giro palla bene eseguito. Tuttavia lo Stoke prova a farsi vedere con Choupo Moting, che sfiora il palo con un bel tiro da fuori. Il City gestisce in modo tranquillo e i ritmi si abbassano decisamente, fino a quando Walker rischia di commettere un autogoal con un retropassaggio che si impenna e viene deviato da Ederson in calcio d'angolo.

SECONDO TEMPO - Seconda metà di gara che vede il City partire subito fortissimo con il goal del raddoppio da parte di David Silva, il quale buca Butland dopo un grande assist di Gabriel Jesus. 5 minuti dopo lo Stoke concede ancora spazi, rischiando di subire il terzo goal con Fernandinho che all'interno dell'area di rigore colpisce solo l'esterno della rete. I ritmi diventano alti e il goal sembra aver aumentato la fame della compagine di Guardiola che continua ad attaccare facendo chiudere in difesa la squadra avversaria. La reazione dei Potters arriva finalmente ma viene clamorosamente sciupata da Martins Indi. Il difensore olandese, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, riceve palla nell'area piccola concludendo alle stelle e vanificando un'ottima opportunità. La risposta dei citizens non si fa attendere ed è Sterling stavolta a sprecare una grande chance. A tu per tu con il portiere, l'esterno inglese tenta il dribbling al posto di servire il compagno pronto per il tap-in, peccando di egoismo.

Vince così la squadra di Guardiola che sale ancora di più in classifica andando a +16 dai cugini del Manchester United. Rimane penultimo lo Stoke a 27 punti, pari con il Crystal Palace e a +7 dal WBA.

VAVEL Logo

Premier League Notizie

3 giorni fa
8 giorni fa
10 giorni fa
10 giorni fa
10 giorni fa
20 giorni fa
22 giorni fa
23 giorni fa
23 giorni fa
23 giorni fa
23 giorni fa