Champions League - Guardiola: "Servirà la partita perfetta"

Le parole del tecnico del Manchester City alla vigilia del match di ritorno contro il Liverpool

Champions League - Guardiola: "Servirà la partita perfetta"
Fonte foto: Twitter Manchester City

Domani il Manchester City scenderà in campo contro il Liverpool nell'incontro valido per il ritorno dei quarti di finale di Champions League. La squadra di Guardiola è chiamata all'impresa visto che una settimana fa è arrivata la sconfitta per 3-0 in casa dei Reds con tutte le reti nella prima mezz'ora. Un'impresa non da poco per i Citizens che sono reduci da due sconfitte consecutive, non era mai successo in questa stagione. Sabato scorso, infatti, Silva e compagni hanno mancato il primo match-point per vincere il campionato perdendo 3-2 in casa, ed in rimonta, contro i cugini dello United.

Guardiola, in conferenza stampa, presenta cosi la partita: "Poche storie, domani servirà la gara perfetta sotto tutti i punti di vista: gioco, occasioni e in fase difensiva cercando di non concedere nulla al Liverpool. Impresa? Si ma abbiamo dimostrato in questa stagione di poter segnare tanti gol, anche in pochi minuti, contro qualsiasi avversario". Sul Liverpool: "Ormai li conosciamo molto e sappiamo che per batterli, sia in coppa che in campionato, dobbiamo giocare al massimo". I Citizens, come detto, sono reduci da due sconfitte di fila ma Guardiola predica calma: "Sarebbe meraviglioso centrare la seconda semifinale nella storia del club. La sfida con lo United? La squadra è stata straordinaria, non guardo al risultato ma alla prestazione. Certo, siamo dispiaciuti per non aver centrato subito il titolo ma la mia squadra ha creato tantissime occasioni ed è questo ciò che voglio oggi, domani e sempre".

Infine una battuta sulla sua avventura al Manchester City e sugli obiettivi futuri: "Che dire, sono molto felice di allenare questo team. Domani voglio esserlo ancora di più e andare avanti in Champions League. Abbiamo bisogno di vincere in Europa perché il club e i tifosi lo meritano. Se non accadrà quest'anno ce la metteremo tutta affinché ciò che accada l'anno prossimo".