Manchester City - Liverpool in diretta, LIVE Champions League 2017/18 - Jesus, Salah, Firmino! (1-2)

Manchester City - Liverpool in diretta, LIVE Champions League 2017/18 - Jesus, Salah, Firmino! (1-2)

simcap22
Simone Cappelli
Manchester City(3-3-1-3) Ederson; Walker, Laporte, Otamendi; Fernandinho, De Bruyne, Silva D (Aguero, min.66)., Silva B (Gundogan, min.74); Sanè, Sterling, Jesus
Liverpool(4-3-3) Karius; Arnold (Clyne, min.86), Lovren, Van Dijk, Robertson; Milner, Wjnaldum, Oxlade-Chamberlain; Manè, Salah (ings, min.89), Firmino (Klavan, min.81)
SCORE1-0 min.3, Jesus. 1-1 min.56, Salah. 1-2
ARBITROMateu Lahoz (ESP), ammonisce: Manè (L), Ederson (C), Alexander-Arnold (L), Bernardo Silva (C), Firmino (L).
Live LoaderVAVEL Live SmallLive Match

92' - Finisce qui; Liverpool in semifinale! 

91' - Due minuti di recupero. 

89' - Cambio Liverpool: fuori Salah, dentro Ings. 

86' - Cambio Liverpool: fuori Alexander-Arnold, dentro Clyne. 

84' - Match che ha pochissimo da dire. 

81' - Cambio Liverpool: fuori Firmino, dentro Klavan. 

80' - Ora City in possesso palla. 

77' - FIRMINOOOOOOO! ED IL LIVERPOOL ADDIRITTURA RADDOPPIA! Errore in impostazione del City, Firmino recupera palla, entra in area, e spiazza Ederson. Guardiola con le mani sul volto, Klopp in paradiso. 

74' - Cambio City: fuori Bernardo Silva, dentro Gundogan. 

73' - Ritmi bassi, solo alcuni strappi da ambo le parti. 

70' - LAPORTE! Staffilata dai 30 metri; una deviazione mette in allarme Karius che osserva il pallone rotolare in corner. 

66' - Cambio City: fuori David Silva, dentro Aguero. 

66' - Interviene in scivolata Van Dijk su Sterling, giallo per il centrale. 

63' - Liverpool ora in possesso palla, City che appare fuori dalla gara. 

60' - Sinistro dal limite firmato De Bruyne, blocca Karius.

59' - Liverpool ora che ipoteca la qualificazione, servirebbe un 5-1 al City per passare. 

56' - SALAAAAAAAH! PAREGGIA IL LIVERPOOOL! Azione di contropiede orchestrata dalla coppia Salah - Manè. Quest'ultimo cade nel contatto con Ederson, l'ex Roma raccoglie e deposita a porta vuota. 1-1, ora si fa veramente dura per Guardiola.

53' - Liverpool decisamente più arzillo, prova a tenere un baricentro alto la squadra di Klopp.

50' - Suggerimento di David Silva per l'avanzata di Sanè, che sbaglia il controllo e non riesce a tenere la sfera in gioco. 

49' - Entra in area il solito, scattante Sanè, ottimo Karius in uscita. 

46' - Partiti. Inizia il secondo tempo. 

Meglio sicuramente il City, entrato in campo con l'obiettivo di ribaltare il 3-0 subito all'andata. Jesus insacca dopo due minuti, gli uomini di Pep continuano ad attaccare ma non trovano il vitale raddoppio. Ci pensa Sanè sotto porta, ma Lahoz annulla. Liverpool arroccato ed evanescente. 

45' - Termina qui il primo tempo. Manchester City 1 - Liverpool 0- 

42' - Azione convulsa nell'area Reds, alla fine Sanè mette dentro ma l'arbitro annulla per posizione irregolare. 

41' - BERNARDO SILVA! PALO! Si accentra, e calcia sul secondo palo con il mancino. Palla che, viziata da una piccola deviazione, scheggia il palo. 

41' - OXLADE CHAMBERLAIN! Liverpool che ferisce in contropiede, ma l'ex Arsenal non riesce a sorpendere Ederson. 

39' - BERNARDO SILVA! Stop sublime in area di rigore, serie di sterzate e controsterzate contro Robertson prima di far partire il tiro a giro; palla di poco a lato, Liverpool salvo. 

37' - FERNANDINHO! Destro strozzato dalla distanza, palla sul fondo. 

34' - De Bruyne svernicia Firmino, che lo stende. Giallo anche per lui.

32' - Due volte Robertson e Sterling protagonisti. Due contatti dubbi in area di rigore. 

30' - Giallo per Bernardo Silva, reo di aver protestato platealmente per un rigore non dato. 

30' - Cross tagliato di David Silva, Karius respinge sui piedi di Bernardo Silva che - per tre volte - viene murato e non riesce a calciare verso la porta. 

29' - Arnold ferma la corsa di Sanè, Lahoz sventola il giallo. 

27' - DE BRUYNE! Riceve Bernardo Silva largo a destra, controllo e scarico al limite per De Bruyne; tracciante piazzato che non sorprende Karius. 

25' - Scucchiaia dentro De Bruyne per il taglio di Sanè, che termina in posizione di offside. 

24' - Rischio di Arnold; retropassaggio appena corto per Karius dentro l'area, Sterling era in agguato. 

22' - Attaccano a testa bassa i padroni di casa, Liverpool alle corde. 

19' - Attacca con veemenza il City. Tiro-cross pericolosissimo di Gabriel Jesus, smanaccia Karius. Poi nulla da fare per Sanè sul proseguimento dell'azione. 

17' - Punizione, palla che termina sul destro di Sanè che viene respinto dalla barriera, ma l'arbitro aveva fermato l'azione per fuorigioco ad inizio azione. 

16' - Grande falcata di Sterling sulla corsia mancina, Lovren lo stende. Punizione interessante. 

15' - Giallo anche per Ederson.

14' - Entrata dura di Manè su Otamendi, Lahoz estrae il giallo. 

13' - Ora match decisamente fisico, tutt'altro che diplomatici i 22 in campo

11' - Recupera palla energicamente De Bruyne, rubando palla a Firmino. Il 17 prova ad imbastire il contropiede, ma si trasporta la sfera in fallo laterale. 

8' - DE BRUYNE! Fendente alto dal limite con il corpo gettato all'indietro. 

6' - Prova a rispondere ora il Liverpool, cercando di imbastire la manovra offensiva. 

3' - GABRIEEEEEEL JESUUUUUS! SUBITO CITY! Perde palla Van Dijk in impostazione; subito imbucata per la corsa di Sterling, e tocco dentro per il tap-in davanti a Karius di Gabriel Jesus. 1-0. 

2' - Subito fallo a centrocampo ai danni di De Bruyne. Punizione del fantasista Citizens che trova Oxlade-Chamberlain a ripulire l'area. 

1' - Partiti. 

Inno della Champions League, saluti, e poi sarà contesa. 

Entrano le squadre in campo. Clima surreale all'Etihad, la gente di Manchester crede nella rimonta!

Le formazioni ufficiali. 

Benvenuti alla diretta scritta - live e online - di Manchester City vs Liverpool, incontro valido per il ritorno dei quarti di finale della UEFA Champions League 2017/2018

Si riparte dal 3-0 Liverpool della prova d'andata, un risultato che indirizza in modo netto - forse definitivo - il doppio confronto. Mezz'ora infernale ad Anfield, il crollo del grattacielo blu sotto i colpi dell'armata in rosso. Scacco matto a Pep, come già in Premier. 

Il City si trova così costretto ad affrontare i suoi fantasmi. Deve attaccare, fin dal fischio d'inizio, con il rischio di concedere praterie a una squadra straordinaria nel ribaltare il campo come il Liverpool. Fondamentale, per Klopp, il recupero di Salah. 

La debacle nel derby con lo United - da 2/0 a 2/3 - certifica l'attuale stato del City. Un calo fisico, nella ripresa, ma soprattutto fantasmi da domare per costruire un'impresa ai limiti del possibile. Il tonfo nella stracittadina, nel giorno del possibile trionfo in Premier, può abbattere i blu o fornire un'ancora di risalita. Guardiola chiede ai suoi pronto riscatto, accarezza l'orgoglio di campioni affermati per cucire un miracolo sportivo. 

Manchester City - L'undici di questa sera è quanto di più offensivo possibile. Un solo elemento di rottura - Fernandinho - cinque giocatori di chiara impronta offensiva. Da 9 gioca Aguero, con Jesus in panchina. L'unico dubbio al largo, B.Silva o Sterling sul fronte destro del tridente. Sané parte da sinistra, libertà per De Bruyne e Silva. 

La difesa, di recente sotto accusa, è alla prova del nove. Laporte fa coppia con Otamendi, a sedersi in panchina è Kompany. Spinta laterale garantita da Delph e Walker, fuori causa Mendy. 

"Poche storie, domani servirà la gara perfetta sotto tutti i punti di vista: gioco, occasioni e in fase difensiva cercando di non concedere nulla al Liverpool. Impresa? Si ma abbiamo dimostrato in questa stagione di poter segnare tanti gol, anche in pochi minuti, contro qualsiasi avversario", i pensieri di Guardiola. 

Liverpool - Come detto, Salah è a disposizione, Klopp conferma quindi il tridente, con Mané e Firmino. Manca Henderson, fuori per squalifica, spazio a Wijnaldum, Milner e Oxlade Chamberlain nella zona nevralgica. Nessun dubbio nemmeno nel settore arretrato, dove albergano al centro Van Dijk e Lovren. I terzini sono Alexander Arnold e Robertson. 

Non sono della partita Matip, Lallana, Can e Gomez. 

"Noi vogliamo andare là e segnare, perché se puoi concedere goal, puoi perdere. C'è tanto lavoro da fare, lo sanno tutti. Non andremo all'Etihad pensando di essere i favoriti", qui la conferenza di Klopp.

Dirige lo spagnolo Lahoz, fischio d'inizio alle 20.45. 

VAVEL Logo

Champions League Notizie

tra 8 minuti
2 ore fa
13 ore fa
14 ore fa
14 ore fa
un giorno fa
un giorno fa
13 giorni fa
13 giorni fa
13 giorni fa
13 giorni fa