Nico Kovac: “Accordo con il Bayern Monaco solo nelle ultime ore”
Twitter.com

Nico Kovac: “Accordo con il Bayern Monaco solo nelle ultime ore”

L'allenatore oggi dell’Eintracht Francoforte sarà il sostituto di Heynckes dalla prossima stagione

FraNas
Francesco Nasato

Un presente all’Eintracht Francoforte, un futuro, a partire dalla prossima stagione, sulla panchina del Bayern Monaco. È ufficiale infatti l’arrivo in Baviera dalla prossima stagione di Niko Kovac al posto di Jupp Heynckes, fresco vincitore della Bundesliga. Al momento dell’esonero di Carlo Ancelotti si sapeva che la figura cercata dalla dirigenza di Monaco sarebbe stata quella di un traghettatore, prima di individuare un nome con cui aprire un nuovo progetto tecnico.

La scelta è ricaduta sul croato che si sta giocando con l’Eintracht un posto nella prossima Champions League. Competizione che potrà assaporare da allenatore della squadra più importante e titolata di Germania. In conferenza stampa Kovac ha voluto smentire la voci che parlavano di un accordo già raggiunto da tempo con il Bayern, spiegando così quello che è successo: “Una settimana fa dissi che non c'erano ancora stati contatti col Bayern Monaco. La situazione è cambiata ieri. Ho ricevuto una chiamata da Monaco che includeva anche una proposta di contratto. Io ho accettato questa offerta e ho informato Fredi Bobic e Bruno Hubner, mentre stamattina ho chiamato la squadra. Ai ragazzi però ho detto che la mia situazione non è importante al momento. L'unica cosa che conta è raggiungere gli obiettivi di questa stagione, ciò che è successo non influirà sulle ultime partite perché lavoreremo come sempre".

Anche Heynckes, sempre in conferenza stampa, ha parlato del suo successore sulla panchina del Bayern Monaco, spendendo parole importanti per Kovac e per il suo lavoro: “Ho letto la sua biografia ed è molto interessante. A Francoforte ha lavorato con tanti giocatori diversi tra loro per caratteristiche tecniche e nazionalità, ma sta portando avanti un lavoro incredibile. È sicuramente un allenatore predestinato. È un grande lavoratore, con idee innovative, sa comunicare e vive per il calcio. Oltre che allenatore è anche una brava persona. Penso che il Bayern Monaco abbia preso una grande decisione portandolo qui”.

VAVEL Logo

Bundesliga Notizie

25 giorni fa
25 giorni fa
25 giorni fa
un mese fa
un mese fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa