Premier League - Sconfitta indolore per l'Arsenal; City da record, Spurs in Champions

I Gunners cadono a Leicester, ma l'Europa League è in salvo. I Citizens strappano il record di punti al Chelsea 2004/2005 di Mourinho, mentre il Tottenham vince e blinda la Champions League.

Premier League - Sconfitta indolore per l'Arsenal; City da record, Spurs in Champions
Premier League - Sconfitta indolore per l'Arsenal; City da record, Spurs in Champions | Twitter Manchester City

Serata di recuperi, quella di ieri sera, per la Premier League ed anche serata di record infranti. Partiamo però dall'analizzare le partite di ieri sera che hanno visto in campo Arsenal, Manchester City e Tottenham. Due vittorie ed una sconfitta il bilancio del wednesday night e due verdetti importanti. 

Leicester City - Arsenal 3-1 

(14' Iheanacho, 53' Aubameyang, 76' rig. Vardy, 90' Mahrez)

Sconfitta indolore per l'Arsenal che nonostante le tre reti incassate dalle Foxes restano al sesto posto, posizione in cui finiranno anche il campionato apprestandosi a competere in Europa League per il secondo anno consecutivo. Ad aprire le marcature è l'ex Manchester City con un tiro al volo da dentro l'area dopo l'appoggio di Diabate. Aubameyang riapre i giochi ad inizio secondo tempo coronando la discesa di Maitland-Niles. L'essere in dieci uomini da inizio match non aiuta di certo i Gunners che, infatti, cedono nuovamente il passo alle Foxes: Vardy dal dischetto realizza il raddoppio casalingo. Chiude i conti Mahrez. 

Manchester City - Brighton 3-1 

(16' Danilo, 20' Ulloa, 34' Bernardo Silva, 72' Fernandinho)

Vittoria e record per i Citizens che si sbarazzano facilmente del Brighton ormai salvo. La squadra di Guardiola si sbarazza dei Seagulls con i gol di Danilo, Bernardo Silva e Fernandinho. La rete importante è però quella del portoghese che permette al City di infrangere tre record in una volta: maggior numero di punti, maggior numero di gol e maggior numero di vittorie in un campionato, tutti strappati al Chelsea, ma a tre allenatori diversi: Josè Mourinho, record man di punti nel 2004-05, Carlo Ancelotti con i suoi 103 gol nel 2009-10 e Antonio Conte che lo scorso anno ha collezionato 30 vittorie. 

Tottenham - Newcastle 1-0 

(50' Kane)

Vittoria di misura per gli Spurs che blindano però il posto in Champions League. Il gol di Kane regala la certezza ai ragazzi di Pochettino di competere anche il prossimo anno nella massima competizione europea, tuttavia resta ancora da stabilire se lo faranno dai preliminari, soccombendo quindi al ritorno del Liverpool, oppure se accederanno direttamente alla fase a gironi. La sfida con il Leicester deciderà tutto e vincere è l'unica possibilità di conquistare i gironi senza preoccuparsi degli altri campi e, magari, anche di scalzare lo United dal secondo posto.