Premier League - Poker Liverpool: i Reds battono il Brighton 4-0 e conquistano un posto in Champions League
Fonte: Twitter Liverpool

Premier League - Poker Liverpool: i Reds battono il Brighton 4-0 e conquistano un posto in Champions League

Poker al Brighton, accesso in Champions, Salah capocannoniere e Anfield mai espugnato: si chiude così la Premier del Liverpool che finisce al 4° posto.

GiorgioFreschi
Giorgio Freschi
Liverpool4-2-3-1 | Karius; Alexander-Arnold, Lovren, van Dijk, Robertson; Henderson, Wijnaldum; Salah (Woodburn, min. 84), Firmino (Ings, min. 83), Mané (Lallana, min. 73); Solanke.
Brighton4-1-4-1 | Ryan; Schelotto, Dunk, Duffy (Goldson, min. 71), Bong; Kayal (Gross, min. 57), Knockaert, Stephens, Propper, March; Locadia (Murray, min. 57).
SCORE1-0, min. 26, Salah. 2-0, min. 40, Lovren. 3-0, min. 53, Solanke. 4-0, min. 85, Robertson.
ARBITROKevin Friend.
NOTMatch valido per la 38^ Giornata di Premier League. Si gioca ad Anfield.

Il Liverpool senza problemi vince 4-0 sul Brighton già salvo e conquista un posto nella prossima Champions League, in attesa della finale di Kiev contro il Real Madrid. La squadra di Klopp chiude con un poker che vede la 32esima firma di Salah in campionato: l'egiziano chiude la sua prima Premier con questa maglia vincendo anche la classifica marcatori, ai danni di Kane del Tottenham. Spurs che vincono in una maniera rocambolesca per 5-4 sul Leicester e costringono il Liverpool "solo" al 4° posto, davanti al Chelsea che cade sul campo del Newcastle. I Reds si godono l'accesso alla prossima edizione della Coppa dalle grandi orecchie, sperando di alzarla nel cielo ucraino il prossimo 26 Maggio.

PRIMO TEMPO

I Reds in casa giocano sempre bene e lo dimostrano fin dalle prime battute anche oggi: la squadra di Klopp domina il possesso palla nei primi minuti di partita, ma senza trovare grandi occasioni. La partita si accende però al 20', quando Mané viene pescato da solo in area e a tu per tu con Ryan si fa respingere il tiro dal portiere dei Seagulls. Il Brighton fatica però ad uscire dalla propria metà campo e al 26' passa il Liverpool con il solito Momo Salah: l'egiziano conclude in rete dopo la punizione di Alexander-Arnold, siglando l'1-0 e inguaiando il Chelsea nella corsa Champions, che nel frattempo era sotto. La timida reazione del Brighton arriva al 36' con March che controlla e calcia dal limite ma Karius c'è e blocca. La squadra di Klopp non vuole correre rischi e allora al 40' decide di chiudere i discorsi con Lovren: lo sloveno di testa fa 2-0, assicurando al Liverpool una seconda parte di gara più tranquilla.

SECONDO TEMPO

Come detto, secondo tempo molto più tranquillo per i Reds che hanno dalla loro il doppio vantaggio ma anche il risultato del Chelsea a Newcastle: al 53' il Liverpool fa 3-0 con il gol di Solanke, che non fallisce sull'assist di Salah, infilando il pallone sul primo palo baciando anche il legno della porta di Ryan. Ad Anfield inizia la festa, con la notizia del 3-0 del Newcastle sul Chelsea che fa rilassare anche Klopp che si gode gli ultimi minuti di stagione in Premier che vede la sua squadra soffrire quasi nulla e trovare addirittura il poker con Robertson: il terzino ex Hull City si fa trovare in area di rigore e attento a ribadire in rete la respinta della difesa del Brighton che subisce la quarta rete di giornata. Gli ultimi minuti passano senza particolari occasioni: il Liverpool vince 4-0 e stacca il pass per la prossima Champions League.

VAVEL Logo

    Premier League Notizie

    9 giorni fa
    10 giorni fa
    20 giorni fa
    un mese fa
    un mese fa
    un mese fa
    un mese fa
    2 mesi fa
    2 mesi fa
    2 mesi fa
    2 mesi fa