Mondiali Russia 2018: ufficiale la lista dei pre-convocati del Portogallo

La selezione di Fernando Santos si presenta alla manifestazione da campione d'Europa. La stella è CR7, ma il gruppo ha talento smisurato, possono fare strada.

Mondiali Russia 2018: ufficiale la lista dei pre-convocati del Portogallo
Fonte: Fifa World Cup official Twitter

La federazione calcistica portoghese (FPF) ha comunicato la lista dei 35 giocatori preconvocati dall’allenatore Fernando Santos per i Mondiali in Russia, a cui il Portogallo si presenterà da campione d’Europa in carica. Il primo passo è stato fatto. Da questa lista, verrà poi fatta una scrematura, verranno tagliati in 12 e solo giovedì 17 maggio si conosceranno i nomi dei 23 che partiranno alla volta della Russia. Tra i preconvocati ci sono cinque giocatori di squadre di Serie A: Mario Rui, André Silva, Joao Cancelo, Nani e Joao Mario, con quest'ultimo di proprietà dell'Inter, ma nell'ultima stagione ha militato in Inghilterra, al West Ham. Tra i cinque, a rischiare il taglio è l'esterno sinistro del Napoli, il quale però può far valere l'ottima seconda parte di stagione vissuta all'ombra del Vesuvio, nel Napoli agli ordini di Maurizio Sarri.

Questo l'elenco dei 35 giocatori preconvocati:

Portieri: Anthony Lopes (Lione), Beto (Goztepe), Rui Patrício (Sporting Lisbona).

Difensori: Antunes (Getafe), Bruno Alves (Rangers Glasgow), Cedric Soares (Southampton), João Cancelo (Inter), José Fonte (Dalian Yifang), Luís Neto (Fenerbahçe), Mário Rui (Napoli), Nélson Semedo (Barcellona), Pepe (Besiktas), Raphael Guerreiro (Borussia Dortmund), Ricardo Pereira (Porto), Rolando (Marsiglia), Rúben Dias (Benfica).

Centrocampisti: Adrien Silva (Leicester), André Gomes (Barcellona), Bruno Fernandes (Sporting Lisbona), João Mario (West Ham), João Moutinho (Monaco), Manuel Fernandes (Lokomotiv Mosca), Rúben Neves (Wolverhampton), Sérgio Oliveira (Porto), William Carvalho (Sporting Lisbona).

Attaccanti: André Silva (Milan), Bernardo Silva (Man City), Cristiano Ronaldo (Real Madrid), Éder (Lokomotiv Mosca), Gelson Martins (Sporting Lisbona), Gonçalo Guedes (Valencia), Nani (Lazio), Paulinho (Braga), Ricardo Quaresma (Besiktas), Ronny Lopes (Monaco).

Il Portogallo è inserito nel gruppo B con la Spagna, il Marocco e l'Iran, dunque sulla carta un gironcino abbastanza agevole per Cristiano Ronaldo e compagni. Il passaggio delturno, agli ottavi di finale, sembra essere una formalità per il gruppo di Fernando Santos.