Marsiglia-Atletico Madrid 0-3: le parole di Garcia e Simeone

I due allenatori hanno commentato la finale di Europa League che ha visto la netta vittoria dei colchoneros contro i francesi

Marsiglia-Atletico Madrid 0-3: le parole di Garcia e Simeone
la gioia di simeone per la vittoria dell'europa league (fonte atletico madrid twitter)

Finale di Europa League a senso unico con l'Atletico Madrid che vince 3-0 contro il Marsiglia. Decidono una doppietta di Griezmann e la rete di Gabi, per i francesi diversi rimpianti con in primis l'infortunio di Payet che al 30' ha dovuto abbandonare il campo.

Nel post gara ai microfoni di Sky Sport hanno parlato Rudi Garcia e Diego Simeone per analizzare la finale di questa sera.

Garcia: "Nel primo tempo abbiamo sbagliato una grande chance che poteva cambiare la partita. Poi sul gol di Griezmann abbiamo commesso un errore incredibile contro una squadra che non perdona mai e da lì la partita si è complicata anche per l'infortunio di Payet".

Il guaio muscolare di quest'ultimo ha condizionato il match: "Prima della partita non stava al meglio, poi in campo si vedeva che giocava con il freno a mano. Essendo una finale abbiamo deciso di rischiarlo ma purtroppo non ha potuto giocare al massimo, spero di averlo per sabato".

Differenza netta anche negli episodi: "E' chiaro che stasera affrontavamo una squadra abituata a certe partite e con giocatori fortissimi come Griezmann. Dispiace per il risultato, ma dobbiamo essere felici del cammino fatto e speriamo di migliorare l'anno prossimo".

Un limite della squadra è una rosa non larga come visto anche stasera: "Non è il momento di parlare di mercato. La rosa non è ricchissima di alternative e quindi abbiamo puntato su molti giovani. Magari la si può puntellare, ma è anche vero che difficilmente giocheremo di nuovo 62 partite anche l'anno prossimo.

Simeone: "Non è facile stare in tribuna in una partita del genere, ma ho rispettato la decisione degli organi competenti. Questa vittoria è dei giocatori che in questi anni hanno fatto un qualcosa di straordinario e coronato quest'annata con il successo di questa sera.

Un Atletico mai domo: "Il segreto è l'umiltà e la determinazione che abbiamo messo in campo questa sera. Il cholismo è questo: non mollare mai e avere la voglia di rialzarsi sempre come abbiamo fatto quest'anno dopo l'eliminazione dalla Champions".

Uomo partita Griezmann il cui futuro è ancora incerto: "Griezmann è un grande giocatore a cui voglio molto bene. Spero tanto che rimanga ma è giusto che il ragazzo decida liberamente in estate".