Liga - Il Barcellona batte la Real Sociedad nel giorno di Iniesta: 1-0 al Camp Nou

La compagine catalana vince grazie gol di Coutinho, mentre Iniesta saluta tra le lacrime

Liga - Il Barcellona batte la Real Sociedad nel giorno di Iniesta: 1-0 al Camp Nou
Fonte foto: Twitter Barcellona
BARCELLONA
1 0
REAL SOCIEDAD
BARCELLONA: TER STEGEN; JORDI ALBA, PIQUE, MINA, SEMEDO, INIESTA (81' ALCACER), SERGIO BUSQUETS, RAKITIC, COUTIHO (67' MESSI), SUAREZ, DEMBELE (54' DENIS SUAREZ). ALL. VALVERDE
REAL SOCIEDAD: MOYA, ELUSTONDO (71' ODRIOZOLA), NAVAS, LLORENTE, DE LA BELLA, ILLARAMENDI, ZURUTUZA (89' XABI PRIETO), JANUZAJ (63' CANALES), JUANMI, OYARZABAL, WILLIAN JOSE. ALL. ALGUACIL
SCORE: 1-0 57' COUTINHO
ARBITRO: MONTERO AMMONITI: NAVAS (R), SUAREZ, JORDI ALBA, RAKITIC (B)
NOTE: STADIO CAMP NOU INCONTRO VALIDO PER LA TRENTOTTESIMA GIORNATA DI LIGA

Nel match valido per la trentottesima ed ultima giornata di Liga il Barcellona batte 1-0 la Real Sociedad e chiude la super stagione con una vittoria nel giorno di Andres Iniesta. A decidere il match è una perla di Coutinho ma a prendersi la scena, giustamente, è proprio l'Illusionista che viene omaggiato dal Camp Nou dall'inizio fino alla sua uscita dal rettangolo di gioco. La compagine catalana chiude la stagione con la vittoria della Liga ed il quarto successo consecutivo in Coppa del Re.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per il Barcellona con Coutinho e Dembelè a supporto di Suarez mentre la Real Sociedad risponde col 4-2-3-1 con Januzaj, Xabi Prieto e Oyarzabal a supporto di Willian Jose.

Ritmi logicamente bassi in avvio di gara con gli ospiti che si fanno vedere al 3' con un colpo di testa di Willian Josè che termina tra le braccia di Ter Stegen. La risposta del Barcellona arriva al 15' con Iniesta che conclude col destro da venti metri ma la sfera esce di pochissimo. Poco più tardi padroni di casa ad un passo dal vantaggio con Rakitic che, sugli sviluppi di un cross dalla destra, colpisce di testa ma il pallone termina la sua corsa ad un soffio dal palo. Col passare dei minuti, però, la sfida offre sempre di meno e la prima frazione si chiude senza gol e con pochissime emozioni. 

Nella ripresa stesso copione con le due compagini che giocano al piccolo trotto tanto che la prima emozione è il cambio del Barcellona con Denis Suarez che prende il posto di Dembelè. Al 57', però, i catalani passano in vantaggio con uno straordinario gol di Coutinho che si mette in proprio e col destro, dal limite, disegna una parabola che termina in fondo al sacco, 1-0. Poco dopo padroni di casa vicini al raddoppio con Piquè che, sugli sviluppi di una punizione, gira verso la porta ma l'estremo ospite blocca in due tempi. Valverde inserisce anche Messi per Coutinho e al 77' l'argentino va vicino al gol con un colpo di testa che viene bloccato in due tempi da Moya. Al minuto 81, però, si ferma tutto perché Valverde concede la standing ovation ad Iniesta, omaggiato da tutto il Camp Nou. Nel finale passerella del Barcellona che chiude la stagione battendo 1-0 la Real Sociedad nel giorno dedicato ad Andres Iniesta.