Mario Balotelli: tanti ammiratori, il suo futuro è in Italia?

Tentato da molti club, SuperMario prenderà una decisione nelle prossime settimane. Preferisce l'Italia, la nostra Serie A.

Mario Balotelli: tanti ammiratori, il suo futuro è in Italia?
Fonte: OGC Nice Twitter

Mario Balotelli ha ritrovato l'azzurro con l'avvento in panchina di Roberto Mancini. Di nuovo sorrisi, ora l'attaccante punta a fare ritorno in Italia, in Serie A, dopo aver vissuto un buon biennio in Francia, nelle fila del Nizza. Le buone prestazioni con la casacca rossonera dei nizzardi hanno fatto alzare le quotazioni sul mercato di SuperMario, in tanti lo cercano, molti club, anche europei, lo corteggiano. Piace al Marsiglia ed al nuovo Arsenal di Unai Emery, e poi c'è Lucien Favre, l'allenatore che lo ha rigenerato al Nizza: lo porterebbe volentieri con sé al Borussia Dortmund, ricostruendo una squadra, quella giallonera, proprio sul talento del 'nove' della nostra Nazionale.

Lo cercano squadre di un certo rango, ma in realtà Balotelli è maggiormente stuzzicato da una nuova avventura italiana. Si muove qualcosa dalle nostre parti, più di un club ha chiesto informazione al club nizzardo, che può liberararlo con un indennizzo di 10 milioni. Roma e Napoli le big interessate, ma se Aurelio De Laurentiis ha presto chiuso le porte di Fuorigrotta al campione italiano, la Roma sembra essere seriamente intenzionata qualora dovesse partire verso altri lidi il puntero ceco Patrick Schick, delusione giallorossa del campionato appena concluso. Eusebio Di Francesco non ha mai nascosto la stima per SuperMario, di conseguenza l'ex tecnico del Sassuolo avrebbe a disposizione un'arma affilata da potersi giocare sia in campionato che in Champions League.

Sullo sfondo, però, ci sono altre tre squadre italiane, di fascia media, che stanno cercando di avvicinare Balotelli, e sono il Genoa, il Torino ed il Parma. Il problema, in questo caso, non sarebbe solo l'ingaggio, poichè l'attaccante bresciano vorrebbe sbarcare nuovamente nello Stivale ma giocare in club di primo livello, che magari giochi le coppe europee. Il Toro proverà a comporre l'intrigante tandem Belotti-Balotelli - che potremmo vedere spesso all'opera in Nazionale col Mancio - mentre per liguri ed emiliani si tratterebbe di un colpo ad effetto, in grado di surriscaldare due piazze già di per sè molto passionali.