Mondiali Russia 2018 - I 23 convocati del Senegal
Fonte: Senegal Football official Twitter

Mondiali Russia 2018 - I 23 convocati del Senegal

Gli africani si aggrappano a Koulibaly e Manè. In rosa giocatori di qualità, Cissè punterà a superare almeno il primo turno.

Andreazz
Andrea Indovino

Il Senegal si appresta a giocare il secondo Mondiale della sua storia. L’unico fin qui disputato dalla Nazionale africana è datato 2002 ed evoca ottimi ricordi: i ‘Leoni della Teranga’, nel torneo sudcoreano-giapponese, arrivarono fino ai quarti di finale raggiungendo un risultato storico. Ora, la Nazionale guidata da Aliou Cissé arriva in Russia piena di aspettative, poichè potrà contare sulle prestazioni di giocatori di primo livello, come Kalidou Koulibaly per la difesa e Sadio Manè in attacco. Sarà interessante seguire anche Cheikhou Kouyate, ottimo centrocampista del West Ham e M'Baye Niang, che ha militato nel Torino l'ultima stagione.

Ecco i 23 calciatori convocati dal commissario tecnico del Senegal, Aliou Cissé, in vista di Russia 2018:

Portieri: Abdoulaye Diallo (Rennes), Alfred Gomis (Spal), Khadim Ndiaye (Horoya).

Difensori: Lamine Gassama (Alanyaspor), Saliou Ciss (Valenciennes), Kalidou Koulibaly (Napoli), Kara Mbodii (Anderlecht), Youssouf Sabaly (Bordeaux), Salif Sane (Hannover), Moussa Wague (Eupen).

Centrocampisti: Idrissa Gueye (Everton), Cheikhou Kouyate (West Ham), Alfred Ndiaye (Wolverhampton), Badou Ndiaye (Stoke City), Cheikh Ndoye (Birmingham).

Attaccanti: Keita Baldé (Monaco), Mame Biram Diouf (Stoke City), Moussa Konate (Amiens), Sadio Mané (Liverpool), M'Baye Niang (Torino), Diafra Sakho (Rennes), Moussa Sow (Bursaspor), Ismaila Sarr (Rennes).

Inserita nel gruppo H, la selezione africana affronterà nell’ordine Polonia, Giappone e Colombia. Un girone equilibrato, forse il più indecifrabile dell'intero torneo, dunque tutto può succedere ed il Senegal si giocherà tutte le carte a sua disposizione per tentare di accedere almeno agli ottavi di finale.

 

VAVEL Logo